L’antica Roma fa di nuovo notizia con Il Messaggero e LS&BLU

71

Anche quest’anno per Il Messaggero il payoff  “Il giornale di Roma, da sempre” rafforza con ironia e originalità il senso di appartenenza del quotidiano alla città fin dai tempi dei tempi, in un viaggio divertente nella Roma antica alla scoperta delle radici storiche e degli avvenimenti della Capitale.
Ironia e leggerezza, storia e tradizione caratterizzano la campagna multi soggetto istituzionale del Messaggero, il cui concept creativo sarà declinato su affissione, stampa e radio. Quattro i soggetti previsti per l’istituzionale, più altri soggetti che usciranno in formati speciali, abbinati a operazioni di guerrilla marketing. È previsto anche un abbigliaggio delle vetrine della sede del quotidiano in Via del Tritone a Roma.
Con questa campagna Il Messaggero continua a raccontare le vicende reali dell’antica Roma, mettendo in prima pagina le notizie di allora e cercando al tempo stesso un parallelismo con i fatti attuali.

Nel primo flight vedremo Appio Claudio alle prese con il nuovo acquedotto, Caligola che nomina senatore il suo cavallo, la presentazione della nuova biga a 2 Cavalli e il lancio del T9 in latino. Notizie di cronaca antica reinterpretate in chiave moderna per far sorridere il lettore.
La Campagna prevede la presenza di Brand Testimonial nelle apposite manchette di testata, a cui viene data la possibilità di “firmare in esclusiva” i singoli soggetti.
La campagna, firmata dall’art director senior Simone Santese e dai copy Michela Paccova e Daniele Rabissoni, fotografata da Riccardo Abbondanza, ha visto impegnata a fianco del cliente  per la supervisione del progetto Tiziana Belocchi.