“Tracce- L’impronta degli esseri umani sulla Terra” il podcast di Matteo Caccia

Radio 24, ha sviluppato in collaborazione con il MUSE, Museo delle Scienze di Trento, un progetto culturale e scientifico.  che parte da una serie di podcast originali, si arricchisce con un evento live al Muse durante il Festival dell’Economia di Trento e con una rubrica settimanale in onda per raccontare il complesso rapporto dell’uomo con il suo pianeta terra nell’era in cui ci troviamo a vivere. 

La serie di Podcast originali “Tracce- L’impronta degli esseri umani sulla Terra”, è condotta da Matteo Caccia, conduttore di Radio 24, con  Massimo Bernardi, Paleontologo e Direttore Ufficio Ricerca e Collezioni del MUSE e con il contributo di esperti di diverse discipline,  ed è disponibile da giovedì 28 aprile su sito ed app della radio e sulle principali piattaformeaudio on demand. In 6 puntate la serie racconta che cos’è l’Antropocene e cosa lo caratterizza: perché si parla di sesta estinzione? e se davvero  il nostro futuro potrebbe essere  quello di  un’unica specie  sulla terra, come, i modelli economici, influenzano il cambiamento del pianeta? e  quanto la produzione di scarti e di discariche di beni e persone  sta trasformando l’umanità?  Scopriremo la   sequenza numerica  che descrive le città, e fa presagire il loro futuro. E come la circolazione globale di persone e piante e  la semplificazione dei paesaggi coltivati  cambiano  il volto del pianeta, il clima ed i meccanismi della vita.  Un viaggio divulgativo che ci racconta chi siamo e perché stiamo vivendo “l’era dell’Antropocene”, coinvolgente come un racconto che riesce a mescolare l’analisi scientifica  all’esperienza concreta, segnando il tempo con i ricordi.