“Seveso. La Chernobyl d’Italia” il nuovo podcast di Matteo Liuzzi e Niccolò Martin

E se un mattino d’estate il cielo cambiasse colore e l’aria diventasse improvvisamente irrespirabile? Non è l’inizio di un film di fantascienza ma è il principio di uno degli episodi più misteriosi e tragici della storia del nostro Paese.  

L’inconfondibile voce di Massimo Polidoro, segretario Nazionale del CICAP che ha dedicato un’intera vita allo studio dei misteri e dei casi singolari che costellano la storia d’Italia, racconta su Audible – società Amazon tra i maggiori player nella produzione e distribuzione di audio entertainment di qualità (audiolibri, podcast e serie audio) – “Seveso. La Chernobyl d’Italia”, il nuovo podcast Audible Original scritto da Matteo Liuzzi con la regia di Niccolò Martin. 

Il podcast Audible Original ricostruisce la storia della tragedia consumatasi tra le mura della fabbrica chimica ICMESA di Seveso, fino ad allora sconosciuta ai più ma che dalla mattina del 10 luglio del 1976 è balzata sotto l’occhio vigile dei media come la diretta responsabile della nube di diossina che ha causato la morte di animali e piante, gettando gli abitanti di Seveso nel panico e nel terrore.

Partendo dal ritrovamento dell’Archivio Speciale di Seveso, in un sottoscala del Palazzo della Regione Lombardia nel 1993, la voce di Massimo Polidoro ricostruisce passo passo tutti gli avvenimenti che dal 10 luglio del 1976 hanno portato all’attenzione di tutta Italia la vera identità dell’ICMESA. La fabbrica chimica non era uno stabilimento qualsiasi ma produceva l’Agent Orange, una potentissima arma chimica che gli americani impiegavano in Vietnam. Ma questa non è la sola notizia incredibile del podcast. I vertici dell’azienda, che per giorni avevano continuato a minimizzare l’accaduto e a rassicurare la popolazione sul contenuto della nube che improvvisamente aveva oscurato il cielo di Seveso, sapevano perfettamente che dalla fabbrica era fuoriuscita la peggiore diossina esistente sulla Terra, la TCDD, che avrebbe causato malformazioni nei feti e continuato a mietere vittime tra gli intossicati per diversi decenni a venire. Tutti sapevano tutto ma, per logiche di Stato, nessuno ha fatto niente per impedire che gli abitanti di Seveso venissero avvelenati. Certo, una parte di Seveso fu evacuata, le case furono distrutte, persino la terra fu asportata e distrutta… ma, forse, ormai era troppo tardi. 

Insieme a Massimo Polidoro, nel podcast Audible Original, troviamo anche le voci e le testimonianze di studiosi e tecnici che hanno vissuto sulla propria pelle quei giorni incredibili. Tra loro Carlo Lucarelli, Carlo Monguzzi, assessore comunale, Beppe Battagliarin, ex primario di Ginecologia e Ostetricia all’ospedale di Rimini e ora presidente della Commissione nascita della Regione Emilia-Romagna, e Ruggero Rollini, esperto comunicatore di scienza. 

In 8 puntate da circa 50 minuti ciascuna, “Seveso. La Chernobyl d’Italia” ricostruisce tutti i misteri, le ragioni scellerate e segrete per tenere nascosta la verità ai cittadini e analizza il caso dei rifiuti mai smaltiti e della produzione di armi chimiche per scopi militari. Il racconto procede con il ritmo serrato del noir investigativo, seguendo i cerchi concentrici entro i quali si sviluppa la narrazione e guidando il lettore alla scoperta di una delle pagine più misteriose e infelici della nostra storia condivisa. 

Il podcast Audible Original “Seveso. La Chernobyl d’Italia” di Matteo Liuzzi e Niccolò Martin con la voce di Massimo Polidoro è disponibile dal 18 aprile 2022 in esclusiva su Audible.it.

Le puntate del podcast:

  1. Timing
  2. Il diritto di sapere
  3. Il male minore
  4. Una verità inutile 
  5. I giorni della vergogna
  6. La fine dei sogni
  7. La fabbrica dei segreti
  8. La fabbrica delle bugie

Credits

Un podcast scritto e curato da Matteo Liuzzi con la regia di Niccolò Martin.

Letto da Massimo Polidoro

Sigla originale: Leopoldo di Lenge