MUTUO CREDEM: la creatività, è di casa

Fare pubblicità significa anche raccontare storie, mettersi nei panni delle persone a cui parliamo.
Ecco allora Giulia, che ha terminato gli studi e ha iniziato la sua carriera: è una giovane donna indipendente che vuole finalmente una casa tutta sua: “Nuova la casa, nuova la vita”. Matteo e Anna sono una coppia, non hanno figli, sono in affitto, ma ora desiderano scegliere e personalizzare una casa tutta loro: “Il primo mattone della vostra nuova vita”. Luca è papà del piccolo Andrea, vive con la compagna e il gatto Tito, e lavora al computer in smartworking: ha decisamente bisogno di una casa più grande: “La tua casa ti sta stretta?”. Ecco tre storie che hanno a che fare con la possibilità di compiere delle scelte, di prendere decisioni, di fare progetti da costruire, come la vita, mattone dopo mattone. 

Sono campagne stampa, che Credem vorrebbe che non raccontassero solo l’istante dello scatto fotografico, ma un tempo più lungo, che scorre verso il futuro dei protagonisti e delle protagoniste. Tre storie diverse, un’unica banca, Credem: sempre rivolta alle necessità dei clienti e per questo, attenta alle loro storie e ai bisogni di ogni giorno. 

Le campagne, a firma di Bam, sono pianificate dal 24 marzo – oltre che sui quotidiani nazionali – anche in digitale e nei manifesti vetrina di oltre 600 filiali su tutto il territorio nazionale.