“Una specie di tenerezza, Marlene Dumas fra parole e immagini” il podcast di Chora Media

L’esperienza di una mostra è qualcosa che normalmente si consuma nello spazio della sala espositiva e nel tempo che si trascorre guardando le opere sulle pareti, ma la fruizione dell’arte va ben oltre alle semplici immagini. Prepararsi su ciò che si vedrà e scoprire la vita di chi ha realizzato le opere aggiunge quel valore che aiuta a conservarne un ricordo più vivido.

In occasione della grande mostra a Palazzo Grassi a Venezia “open-end”, la più importante personale mai dedicata in Italia a Marlene Dumas, aperta al pubblico dal 27 marzo 2022 all’8 gennaio 2023,  Palazzo Grassi e CHORA – la podcast company italiana, fondata nel 2020 da Guido Maria Brera, Mario Gianani, Roberto Zanco e Mario Calabresi che la dirige – presentano “Una specie di tenerezza, Marlene Dumas tra parole e immagini”, un podcast inedito in tre lingue. 

Attraverso il podcast, Palazzo Grassi e CHORA presentano un progetto editoriale inedito rivolto a conoscere da vicino l’universo dell’artista non solo durante la visita alla mostra ma anche prima, o dopo, in modo autonomo.

Nell’ambito di attività di innovazione accessibilità e approfondimento scientifico di Palazzo Grassi, il podcast si propone come un prodotto audio inclusivo per il pubblico italiano e internazionale, pensato per essere accessibile anche da un ascoltatore non esperto di arte contemporanea: si compone di 2 puntate in italiano, 2 in inglese e 2 in francese da 30 minuti circa ciascuna con ospiti diversi

Non si tratta di un’audioguida della mostra, ma di un viaggio ideale che attraversa il percorso di Marlene Dumas, cresciuta nel Sudafrica dell’apartheid e trasferitasi a ventitré anni a metà degli anni Settanta ad Amsterdam, dove tutt’ora vive e lavora, sino a Venezia, con l’arrivo a Palazzo Grassi delle oltre cento opere che compongono “open-end” e il loro allestimento. 

La struttura narrativa rimane la medesima, ma nelle versioni in lingua cambiano gli ospiti intervistati, in modo da privilegiare la lingua parlata. 

Con la partecipazione di Marlene Dumas, il podcast è stato scritto da Ivan Carozzi, autore per Baldini & Castoldi, Einaudi e Il Saggiatore, e coinvolge numerose figure del panorama culturale internazionale, chiamate a comporre un racconto corale sui temi e sul mondo dell’artista: prostituzione, colpa e innocenza, male gaze e corpo femminile, violenza e tenerezza. Non manca poi uno sguardo laterale alle icone della devozione laica tutta personale dell’artista sudafricana che dalla rivisitazione di soggetti senza nome come temi universali, approda all’indagine intima e inedita di volti noti della storia recente, da Pier Paolo Pasolini a Amy Winehouse fino a Roland Barthes

Tra le voci che hanno contribuito al racconto, quelle della filosofa Adriana Cavarero, il Premio Strega Walter Siti, le scrittrici Olivia Laing e Marlene van Niekerk, lo scrittore e storico dell’arte Donatien Grau, la storica dell’arte Elisabeth Lebovici, la curatrice Caroline Bourgeois e lo staff di Palazzo Grassi.

Il podcast “Una specie di tenerezza, Marlene Dumas fra parole e immagini”, scritto da Ivan Carozzi, dal 27 marzo 2022 è disponibile su tutte le app free (Spotify, Apple Podcast, Spreaker, Google Podcast), su Choramedia.com.