Aurora presenta la nuova campagna per l’anno 2022

Aurora presenta l’inedita campagna realizzata per il lancio dei nuovi strumenti di scrittura del 2022. Protagoniste indiscusse, alcune creazioni che ripercorrono tre tappe della storia del marchio, la nascita nel 1919, il “boom economico” negli anni ’50-‘60 e il futuro, raffigurato da uno degli ultimi lanci del brand, a simboleggiare la volontà di scrivere i prossimi capitoli della vita della Manifattura. 

La strategia del brand mira a valorizzare sempre di più l’eccellenza del prodotto mantenendo vivo il messaggio legato alla gloriosa storia della manifattura. 

La creatività, sviluppata all’interno dell’azienda in sinergia tra il reparto marketing e il Direttore Creativo e Commerciale Edolinda Di Fonzo, traduce – con parole e immagini – i desiderata di Cesare Verona, Ceo di Aurora: “nel recente passato, abbiamo sempre privilegiato una comunicazione di carattere istituzionale, mirata ad esprimere un sentimento che mi appartiene molto, la gratitudine verso tutti coloro che gravitano intorno a noi, dai nostri artigiani ai clienti, dalla mia famiglia e tutti gli italiani che spiccano nel panorama internazionale per le loro qualità eccellenti. Da oggi entriamo in una nuova fase in cui esprimiamo la nostra gratitudine restituendo al pubblico il valore della nostra storia e della nostra produzione tutta italiana. Fieri di essere parte del Made In Italy celebre in tutto il mondo” commenta Cesare Verona. 

La Manifattura Torinese inaugura il proprio 103° anno di attività con uno sguardo al futuro e un payoff che onora le origini: “Dal 1919 nel cuore e nelle mani degli italiani”

Al centro del visual spicca la stilografica Trilobite Cobalto, una penna che si ispira nelle forme e nei colori ai trilobiti, organismi viventi estintisi circa 65 milioni di anni fa. La nuova creazione, realizzata in edizione limitata di 388 esemplari, inserisce la storia all’interno della bella scrittura contemporanea e raffigura il futuro della Manifattura attraverso il design moderno e all’avanguardia. 

Posizionata a sinistra, la storica penna RA 00 in ebanite nera, la più piccola creazione mai realizzata da Aurora. Ideata negli anni ’20, questa stilografica rappresenta la nascita dell’azienda e le radici della storia del marchio, che ha visto nel corso dei suoi 103 anni il succedersi di ben quattro generazioni della famiglia Verona, da sempre coinvolta nel mondo della scrittura. 

Dall’altro lato, a destra, prende posto Aurora 88, la penna più venduta nella storia del brand. Disegnata negli anni ’40 dal celebre designer Marcello Nizzoli, Aurora 88 rappresenta il simbolo del “boom economico” di quel periodo, diventando sin da subito un classico riconoscibile della bella scrittura. Sono diverse le recenti interpretazioni nate all’interno della collezione 88, come le penne stilografiche Black Mamba e Blue Mamba, e l’inedita linea dedicata ai Pianeti. 

Le tre penne sfiorano simbolicamente, ciascuna con la propria punta, un cerchio d’inchiostro dal tratto deciso nella tonalità del rosso, colore distintivo del brand, che si chiude, al centro, con la Trilobite Cobalto e termina con il tricolore, a richiamare l’origine italiana e il Made in Italy che ne caratterizza, sin dagli esordi, l’intera produzione.