Non ho parole

di Maurizio Badiani

Quando vociano le armi le parole sono inutili. 

Perciò non ne aggiungerò di mie a quelle con cui, ogni giorno, stampa e tv tentano di farci capire quello che capire non si può. 

Prenderò in prestito quelle di un poeta che amo, “dette” con maestria inarrivabile da un grande attore che abbiamo tutti nel cuore.

Sono parole che vengono da lontano ma sulle quali – per nostra disgrazia – il tempo non sembra essere passato.