Al via i podcast del Giornale dell’Arte

La Società editrice Umberto Allemandi Torino annuncia l’ingresso de “Il Giornale dell’Arte” nel mondo dei podcast con due prime proposte inedite, affidate alla voce di personalità di primo piano del mondo dell’arte contemporanea italiana. 

Capire l’arte contemporanea – di Angela Vettese con Nicolas Ballario e Strane Storie, ciclo di sette puntate monografiche su luoghi e vicende del Novecento condotte dall’artista visivo Francesco Jodice, sono le prime due proposte di questa nuova piattaforma editoriale e sono già disponibili sulle piattaforme Apple Podcast, Google Podcast, Spotify e Spreaker

In Capire l’arte contemporanea, Angela Vettese, docente critica e curatrice di vaglia, incontra una delle firme del “Giornale”, lo scanzonato e ironico Nicolas Ballario. Ne nascono cinque conversazioni senza tabù e autocensure, spettacolari fuochi d’artificio verbali in cui i due protagonisti svelano con naturalezza e divertimento molti dei segreti meglio custoditi dell’arte di oggi. 

Di Angela Vettese dai torchi dell’editore Allemandi è da poco uscita la tredicesima ristampa interamente rivista e aggiornata dell’omonimo volume Capire l’arte contemporanea. La guida più imitata all’arte del nostro tempo. 

La seconda serie proposta ha come protagonista l’artista visivo Francesco Jodice, che con il suo lavoro attraversa diversi medium e contesti, dalla fotografia al video, dal cinema, alla letteratura, alla politica. Qui Jodice ci rivela il suo lato fascinoso e coinvolgente come narratore, con le prime puntate di Strane Storie, ciascuna dedicata ad una vicenda od un luogo del «Secolo Occidentale», colti da un punto di vista laterale ed imprevisto, capace di chiamare in causa con pari disinvolta competenza arte, cinema, letteratura, fumetto, videogiochi e musica. Contribuiscono al racconto di Jodice diverse altre voci: performer, artisti, attivisti politici, registi. 

Dice Luigi Cerutti, amministratore delegato della Società Editrice Allemandi: “Con Capire l’arte contemporanea e Strane Storie “Il Giornale dell’Arte” e la Società Editrice Umberto Allemandi hanno iniziato il proprio viaggio nel tempestoso mare dei media audio. Abbiamo varato un progetto inedito, ma capace di “parlare di noi”: il nostro patrimonio di firme, contenuti e relazioni è senza pari nel sistema italiano dell’arte e intendiamo metterlo in campo senza risparmio. Stay tuned!”