Nuova campagna di lancio BuonCibo di Knorr

A inizio novembre è stata inaugurata la terza edizione di BuonCibo, l’ambizioso progetto di Knorr Italia, che incoraggia quante più persone possibile a mangiare bene, scegliendo cibi che fanno bene alle persone e al pianeta. Per il terzo anno consecutivo Conversion E3, agenzia omnichannel controllata da Gruppo DigiTouch (EGM: DGT.MI), ha firmato la campagna di lancio dell’iniziativa.

L’agenzia si è occupata del progetto, dall’ideazione e declinazione del concept alla realizzazione di alcune delle attività dedicate.

“Prova il Gusto di cambiare il mondo”: è su questo claim che l’agenzia ha focalizzato e sviluppato la strategia di comunicazione, tanto online con le attività legate al celebre ricettario quanto sul territorio per l’annuncio del Primo Orto del Futuro.

Diverse le novità introdotte quest’anno nel Ricettario BuonCibo di Knorr, che incoraggia ogni giorno la community a preparare e mangiare piatti che facciano la differenza sulla propria salute e sull’ambiente, evidenziando come da questi piccoli gesti quotidiani si possa provare il gusto di cambiare il mondo. 

A fianco dei 50 cibi del futuro che rappresentano il cuore del programma BuonCibo, si trova uno speciale calendario ideato dall’agenzia e intitolato “I 21 giorni per assaporare il cambiamento” che vuole essere un invito rivolto alla community a scoprire con ricette e consigli come coniugare gusto, benessere e cura dell’ambiente. Il Programma è stato creato in collaborazione con la commissione di esperti di Knorr BuonCibo: lo Chef Roberto Valbuzzi, la Dott.ssa Evelina Flachi per il supporto nutrizionale e il Professor Fabio Iraldo per la consulenza sulla sostenibilità. 

Il ricettario annuncia anche il primo Orto del Futuro, realizzato da Knorr in collaborazione con Agrivis – cooperativa sociale agricola che ha come mission l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate, con disabilità e in condizioni di fragilità sociale – e con la Cooperativa Sociale l’Impronta – una realtà impegnata nelle attività socio-assistenziali. In questo orto Knorr coltiva alcuni dei 50 cibi del futuro, ad alto valore nutritivo e a basso impatto ambientale, scelti per Knorr dal WWF-UK e dal Centro di Salute e Nutrizione pubblica dell’Università di Washington.

Conversion E3 si è occupata della creatività e della preparazione dei materiali di comunicazione dell’iniziativa, della realizzazione del ricettario e della stampa dello stesso per i giornalisti e gli stakeholder alla realizzazione degli allestimenti dell’orto. Il ricettario è inoltre disponibile gratuitamente online dal sito e viene promosso grazie a un piano editoriale social curato dall’agenzia. Per l’inaugurazione dell’Orto del Futuro l’agenzia ha curato il live coverage dell’evento su Instagram e Facebook.

«Questa attività si inserisce all’interno di una collaborazione con Knorr attivata nel 2019 e che ci vede impegnati in modo continuativo nella copertura editoriale dei canali Facebook e Instagram del brand. Siamo lieti di poter supportare anche quest’anno Knorr nel lancio di Buon Cibo. È un’iniziativa della quale condividiamo pienamente i valori e per la quale siamo lieti di poter valorizzare le nostre expertise in un progetto creativo e di comunicazione di grande eco», commenta Sergio Spaccavento, Chief Creative Officer di Conversion E3.

TEAM CREDENTIALS

  • • Chief Creative Officer: Sergio Spaccavento
  • • Client Director: Paola Maneo
  • • Account Manager: Claudia Tremolada
  • • Senior account Executive: Alessandra Masseroni
  • • Deputy Creative Director: Martina Dei
  • • Art Director Senior: Paolo Montanari
  • • Art Director: Francesco Aliprandi
  • • Art Director Intern: Federico Orlandi
  • • Copywriter intern: Elisa Zampini
  • • Social Media and Influencer Strategist: Stefano Corti
  • • Social Media Strategist Intern: Ilaria Del Prete