Twitter Loves Beautiful: la soap opera americana è la vera protagonista delle conversazioni quotidiane sulle serie TV in Italia

È Beautiful la protagonista assoluta delle conversazioni Twitter italiane relative alle serie TV

A rivelarlo, una ricerca condotta sulla piattaforma nel periodo maggio-ottobre 2021, che ha evidenziato come la soap opera statunitense – in onda in Italia, ininterrottamente, dal 1990 – si attesti al primo posto tra i contenuti quotidiani dedicati al mondo televisivo più chiacchierati su Twitter nel Paese. 

Secondo una recente edizione speciale del Twitter Conversation Report, inoltre, le persone sulla piattaforma sono ossessionate dalla TV con ben 6 Tweet al secondo postati su programmi televisivi trasmessi in diretta o distribuiti dalle principali piattaforme streaming

La produzione CBS – trasmessa, in Italia, da Mediaset – ha trovato in Twitter il luogo d’elezione per commentare le intricate vicende della famiglia Forrester, attorno alla quale è incentrata la soap opera. 

Un primato particolarmente significativo, capace di aver creato – nel tempo – una vera e propria community di followers che promuove attivamente il successo della saga dei Forrester su Twitter, riunita intorno all’hashtag #twittamibeautiful e all’omonimo account (@TwBeautiful). 

#twittamibeautiful: fotografia di un fenomeno 

Live tweeting durante la messa in onda della puntata, commenti e meme successivi, engagement con i follower: l’hashtag #twittamibeautiful e l’omonimo account raccolgono, ogni giorno, un pubblico trasversale, unito dalla comune passione per la soap opera americana. 

Un fenomeno intergenerazionale dove – accanto alla fascia di età più rappresentata, cioè quella tra i 18 ed i 24 anni – si ritrovano anche fasce di età più mature, fino ai 54 anni, tutte riunite per seguire e commentare le vicende di Brooke, Ridge, Eric e degli altri protagonisti di Beautiful, ricordando anche i momenti più salienti degli oltre 30 anni di storia della soap opera. 

Un dibattito continuo ed animato, che vede gli utenti scambiarsi opinioni non solo sulla trama ma anche sui personaggi della soap e sui loro comportamenti. 

In questo senso, gli utenti si affidano ad una serie di emoji divertenti e accattivanti per identificare le personalità distintive dei principali protagonisti Beautiful sfruttando la metafora tra alcuni dei loro vizi caratteristici ed il mondo animale: 

Non solo #twittamibeautiful: Netflix il broadcaster più discusso con #SquidGame, #SexEducation e #LaCasadiCarta 

Oltre al grande successo della comunità legata a Beautiful, le conversazioni italiane su Twitter mostrano che Netflix è il broadcaster più discusso sulla piattaforma. 

Escludendo la soap opera statunitense, infatti, la top-3 degli hashtag delle serie TV più discusse in Italia vede ai primi posti #SquidGame – la serie coreana che si è affermata come migliore esordio di sempre tra le produzioni Netflix – #SexEducation e #LaCasadiCarta

Tra le serie prodotte in Italia, invece, le più chiacchierate sono #SkamItalia e #Generazione56k

Qui di seguito, la top-10 completa delle serie più discusse in Italia negli ultimi sei mesi, dopo Beautiful

1. #SquidGame
2. #SexEducation 3. #LaCasadiCarta 4. #SkamItalia
5. #YoungRoyals
6. #GreysAnatomy 7. #Lucifer
8. #TheWitcher
9. #Generazione56k 10. #StrangerThings 

La TV al centro delle conversazioni su Twitter 

Come confermano l’attenzione tutta italiana per Beautiful e le serie Netflix, la TV gioca un ruolo di primo piano nelle conversazioni che prendono vita su Twitter e resta uno degli ambiti di principale interazione sulla piattaforma in tutto il mondo. 

La partecipazione degli utenti di Twitter, inoltre, non si limita alla sola lettura dei contenuti che sono circolati maggiormente sulla piattaforma, ma coinvolge gli appassionati in maniera attiva con la creazione di nuovi contenuti o l’interazione con Tweet pubblicati da altre persone. 

Ad esempio, tra il 2020 e il 2021 è stata osservata una crescita del 40% nelle risposte a Tweet riguardanti le trasmissioni televisive, a dimostrazione del fatto che Twitter è, a tutti gli effetti, la piazza virtuale preferita dove commentare questa tipologia di contenuti. 

Sempre tra il 2020 e il 2021, inoltre, c’è stata, anche, una crescita del 48% nelle visualizzazioni di video inseriti in Tweet relativi alla TV, come clip con i momenti salienti degli show o recensioni dei vari programmi.