Il Gruppo 24 ORE per la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne

Prosegue anche quest’anno il percorso già avviato da parte del Gruppo 24 ORE con tutti i suoi mezzi per dare vita ad un dialogo sempre più aperto ed inclusivo sulle tematiche di genere, focalizzandosi sia sugli ambiti economici e sociali che sul racconto di role model e storie positive sul mondo femminile, con l’obiettivo di dare un contributo utile per un concreto cambiamento in ambito economico, sociale, culturale. Un percorso che ha ampliato quanto avviato negli ultimi sei anni da Alley Oop – L’altra metà del Sole, il blog multifirma del Sole 24 Ore dedicato ai temi della diversity, che ha proposto su differenti canali contenuti rilevanti e azioni concrete per l’agenda economica e professionale femminili.

Per la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, giovedì 25 novembre, Il Sole 24 Ore, IlSole24Ore.com, l’agenzia di stampa Radiocor e Radio 24 hanno dunque messo a punto una serie di iniziative per le lettrici e i lettori del Sole 24 Ore, utenti de IlSole24Ore.com e ascoltatrici e ascoltatori di Radio 24, un palinsesto di appuntamenti pensato per ampliare gli spunti di riflessione e contribuire al cambiamento culturale.

Il percorso di avvicinamento ha preso il via domenica 21 novembre con il reportage di Radio 24 “Figli strappati”, disponibile anche sul sito Radio24.it: il reportage, che fa parte del ciclo “Donne in rosso”, racconta un’altra faccia della violenza di genere, quella delle donne ritenute poco credibili che da vittime passano a imputate, con figli obbligati ad avere contatti col padre maltrattante, dati in affido condiviso o allontanati da madri definite “non idonee”, perché la violenza, nella quasi totalità dei casi di affido, non viene presa in considerazione. 

Giovedì 25 novembre Il Sole 24 Ore ospita un focus di quattro pagine con analisi, stato dell’arte in ambito normativo, politico e socio-economico e la nuova fotografia dei numeri dei femminicidi. Un approfondimento speciale per fare il punto sulla riforma dei processi e lo stato di avanzamento di una serie di proposte di legge tra cui quella sulle molestie sul lavoro, con attenzione ai minori, tra violenza assistita e affidi. Lo speciale, che proporrà numerosi contributi istituzionali e l’intervista alla Ministra per le Pari Opportunità e la famiglia Elena Bonetti, sarà consultabile anche online su IlSole24Ore.com.

Il 25 novembre Radio 24 si affianca al quotidiano con un radio day che, partendo dall’analisi dei dati su violenza di genere e femminicidi, racconta nel corso dei Gr e durante il programma Effetto giorno, in onda alle 13, la situazione nel nostro paese attraverso storie, testimonianze e le voci delle istituzioni. 

Per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne anche un’edizione dedicata della newsletterAlleyweek – Notizie per fare la differenza”, con una selezione delle notizie e le letture più interessanti, a livello italiano ed internazionale, i progetti più significativi e i punti di vista che possono avere un impatto concreto sul vissuto quotidiano delle lettrici e dei lettori della newsletter. Inoltre, sul sito del Sole 24 Ore, è disponibile la seconda stagione del seguitissimo Podcast originale curato da Maria Latella “Donne del Futuro”, varato proprio un anno fa, che racconta le storie di successo digiovani manager Under 40: storie vere raccontate in prima persona da chi ce l’ha fatta, di chi è arrivata a ricoprire incarichi di primo livello in aziende internazionali, avendo poco più di trent’anni, racconti che spaziano tra carriera e vita privata, rivisitazione degli errori e consigli a coetanei e ascoltatori anche più giovani.

I fari rimarranno accesi sul tema dell’inclusione con l’appuntamento in programma lunedì 29 novembre, data in cuisi terrà l’evento conclusivo della terza stagione di “Global Inclusion 2021”, promosso dal Comitato Global Inclusion – art. 3 e da Il Sole 24 Ore in collaborazione con l’Associazione Italiana per la Direzione del Personale con l’obiettivo di superare pregiudizi e stereotipi, innovando la cultura della società italiana a partire dai luoghi di lavoro. Trasmesso dalle Gallerie d’Italia di Intesa Sanpaolo a Milano, Napoli e Vicenzae visibile in diretta streaming su IlSole24Ore.com e sul canale YouTube di Global Inclusion, l’evento sarà centrato sul tema “Inclusione e innovazione: un nuovo modello di leadership per la ripresa” e vedrà intervenire tra gli altri Maria Cristina Messa, Ministra dell’Università e della Ricerca, Emma Bonino e Stefano Zamagni, presidente della Pontificia Accademia delle Scienze Sociali, insieme a protagoniste e protagonisti della stagione, che, articolata in workshop verticali, laboratori di intelligenza collettiva, inclusion-thon, iniziative editoriali, ha coinvolto 200 imprese italiane mobilitate da TIM.

L’impegno del Gruppo 24 ORE nel sostenere i valori della diversity e dell’inclusione, asset strategici per creare valore aggiunto per l’impresa, si articola anche attraverso due iniziative concrete. La prima è l’assegnazione da parte del Sole 24 Ore insieme al Comitato Global Inclusion art. 3 di due borse di studioa giovani studiose che abbiano ottenuto una laurea triennale o magistrale negli ultimi 3 anni in qualsiasi ambito disciplinare, per le migliori tesi di laurea che abbiano adottato prospettive innovative in tema di diversity management, equity e inclusion nel contesto aziendale. La seconda iniziativa è la borsa di studio destinata a ragazze iscritte a ingegneria presso il Politecnico di Milano: “STEM 4 Women @Gruppo 24 ORE” per sostenere la presenza femminile in corsi di laurea STEM, che si inserisce nella più ampia iniziativa del Politecnico “Girls@Polimi” per contribuire attivamente ad attrarre più ragazze iscritte agli studi STEM, diffondendo la consapevolezza che ancora oggi vi è una grande carenza di ragazze iscritte ai percorsi di Ingegneria ad alto tasso occupazionale.