Green Dream un viaggio alla scoperta delle utility italiane

Al via da giovedì 25 novembre, Green Dream, una nuova web series, branded content di 7 episodi disponibili sui principali media online del gruppo editoriale GEDI, realizzata da Melismelis per Utilitalia, la federazione che riunisce le aziende operanti nei servizi pubblici dell’acqua, dell’ambiente, dell’energia elettrica e del gas. 

ll progetto Green Dream, vinto a seguito di una consultazione, è stato sviluppato dall’agenzia in ogni suo aspetto: realizzazione del plot narrativo, identificazione del tono di voce, selezione dei conduttori, scelta della piattaforma di emissione, scrittura delle singole puntate, progettazione del sito web e della visual identity, coordinamento della produzione, creatività della campagna di lancio e realizzazione di tutti i materiali digital/video/radio per la campagna multicanale.

Green Dream racconta l’impegno delle imprese associate a Utilitalia nel migliorare la vita di tutti i cittadini attraverso visite agli impianti ed esclusive esperienze in prima persona dei conduttori. Conduttori che diventano anche intervistatori e dialogano, in ogni episodio, con i tecnici e rappresentanti delle diverse utility.

A guidare gli spettatori in questo speciale viaggio, la campionessa olimpionica Margherita Granbassi e il green influencer Nicola Lamberti che, puntata dopo puntata, indossano i panni dei lavoratori delle utility per capire meglio come funzionano le imprese idriche, di energia e dei servizi per l’ambiente. I due conduttori scopriranno insieme quanto know-how, professionalità, tecnologia, ricerca e attenzione c’è dietro a semplici gesti quotidiani, come aprire il rubinetto dell’acqua, diversificare i rifiuti o accendere la luce.

Green Dream si articola in 6 puntate da 10 minuti circa ciascuna, a cui si aggiunge una puntata riassuntiva che racchiude il “best of” della stagione. Ogni puntata sarà visibile in streaming in homepage di Repubblica.it e LaStampa.it, mentre l’archivio degli episodi sarà disponibile nella sezione video delle due testate. È stato realizzato anche un sito ad hoc, green-dream.it, dove poter ripercorrere tutto il viaggio di Green Dream e dove sono indicate maggiori informazioni sulle utility coinvolte.

Al fine di aumentare la capillarità del progetto, Melismelis ha ideato anche una campagna integrata multicanale che prevede banner Masthead Cross su LaRepubblica.it, LaStampa.it e HuffingtonPost.it. Ad affiancare il flight online, seguirà una pianificazione radiofonica che prevede spot da 30” e pubblinews con interviste al management di Utilitalia su Radio DeeJay e Radio Capital. Infine, al media mix si aggiungono anche content ad hoc sui portali delle due radio.

“Con questo progetto – spiega la presidente di Utilitalia, Michaela Castelli – abbiamo voluto raccontare, attraverso una nuova chiave narrativa, il lavoro quotidiano delle utility. Un lavoro che non si è fermato nemmeno nei momenti più difficili dell’emergenza sanitaria, contribuendo in modo determinante alla tenuta del Paese. Acqua, rifiuti ed energia sono servizi essenziali che impattano direttamente sulla qualità della vita dei cittadini, erogati da imprese che giocheranno un ruolo centrale per accompagnare l’Italia verso la neutralità carbonica”.

“Green Dream per la nostra agenzia è un progetto bellissimo in tutti i suoi aspetti – afferma Massimo Melis, CEO di Melismelis –. Bello nei suoi obiettivi, bello per il viaggio che abbiamo fatto e per le storie che abbiamo raccontato, bello per la qualità delle persone e delle società che abbiamo incontrato a partire dal team di Utilitalia. Oltre al mestiere, noi ci abbiamo messo per 10 mesi tutta la nostra passione e ora che Green Dream è terminato, siamo davvero convinti di aver contribuito a realizzare un prodotto di altissima qualità, al centro di un articolato ecosistema di comunicazione multicanale. Adesso non vediamo l’ora che il nostro viaggio sia online per condividere questo Green Dream con un pubblico più ampio possibile”.