Audience e Media Value Civ 2021: crescono TV, Stampa e Sponsor

Cresce l’esposizione mediatica del Campionato Italiano Velocità. Tutti i media tradizionali hanno il segno più, cresce la TV (+62%) con una copertura televisiva di ben 587 ore (+66%) che ha generato una audience televisiva di oltre 1,8 milioni di telespettatori divisi tra MSMotor TV e Sky Sport MotoGP. Crescita a doppia cifra anche per la stampa (+20%) che ha sensibilmente contributo all’ottima performance della Media Value* 2021. Nel 2020 il web era cresciuto a causa del lockdown, quest’anno il contributo del web è rimasto invariato rispetto alla scorsa stagione e ha fatto registrare una performance eccezionale crescendo del 225% rispetto al 2019, ultima stagione prima dell’arrivo della pandemia. Aumenta anche l’esposizione dei partner con un Media Value totale sponsor di 16.8 milioni di Euro, un incremento del 66% rispetto alla scorsa stagione, crescita che arriva per metà dal web (+32%) e l’altra metà è equamente divisa tra TV (+75%, con una Brand Exposure totale di oltre 790 h) e Stampa (+213%). Per un Media Value Totale del Campionato di 25.7 milioni di Euro (+10% rispetto al 2020).

Corrono anche i social** su cui è presente il Campionato Italiano Velocità. Su Instagram aumentano i follower di quasi 5000 unità, il 38% in più rispetto alla crescita consolidata nel 2020 grazie ai quasi 300 post prodotti e alle oltre 800 storie. Performance oltre ogni aspettativa sui reel con un contenuto virale che ha raggiunto quasi 3 milioni di utenti unici e un tasso di interazione del 4%. Su Facebook crescono i follower di quasi 9000 unità (+6%), social su cui si sono potute vedere le dirette di tutte le gare che grazie ai contatti con nuovi influencer e al lancio del nuovo canale Twitch, hanno generato un picco di 9000 utenti unici contemporaneamente collegati per gustarsi lo spettacolo del Civ. Con un totale di oltre un milione di visualizzazioni complessive nei sei round trasmessi in diretta. E con gli account Civ che registrano 33406 follower su Instagram e 158714 su Facebook. Un Campionato che non arresta la sua crescita e che nel 2021 ha avuto anche il merito di ripartire con i canonici sei doppi round e di innovare con l’intuizione della Racing Night di Misano. 

Simone Folgori, Coordinatore Comitato Velocità dichiara: “Non è stato facile ripartire con un campionato di sei round e dodici gare. I risultati ottenuti possono renderci orgogliosi del lavoro fatto, a cominciare proprio dall’aver realizzato la stagione completa riuscendo anche ad aprire al pubblico in più di una occasione. Portando lo spettacolo del Civ all’interno della settimana rosa romagnola con la Racing Night. Un risultato possibile solo grazie ad un costante impegno e lavoro di squadra, che ha visto coinvolti oltre alla FMI anche autodromi, team, piloti, aziende e case motociclistiche. Essere poi cresciuti dal punto di vista mediatico nell’anno della ripartenza è un risultato davvero straordinario. Ci ripaga di tutti gli sforzi e ci fa guardare alla nuova stagione con ancora maggior convinzione, per un Campionato in costante crescita, sia sportiva che mediatica”.