Bluvacanze affida a Francesco Fiaschi il rafforzamento dell’O2O

Nonostante l’enorme impatto della pandemia sul business globale dei viaggi, il Gruppo Bluvacanze non ha sospeso il suo programma di sviluppo strategico ed oggi ha prodotto un’ulteriore accelerazione, implementando la User Experience di tutti gli applicativi E-commerce del Gruppo (B2B, B2B2C, welfare, dynamic packaging, Corporate Travel), attraverso la costituzione di un nuovo dipartimento, affidato a Francesco Fiaschi, che risponderà direttamente al CEO di gruppo, Domenico Pellegrino.

Francesco Fiaschi

Fiaschi proviene da Costa Crociere dove ricopriva il ruolo di Product Owner & Senior Customer Experience Manager. È un professionista con oltre 12 anni di esperienza nel mondo digitale con particolare focus su tematiche di Customer experience, eCommerce e Marketing. Nel corso della propria carriera, infatti, ha ricoperto importanti ruoli in RTI – Gruppo Mediaset, Contactlab ed EY prima di entrare in Costa.

“Sono molto felice di aver raggiunto il gruppo Bluvacanze e di poter essere in prima linea per la realizzazione di un progetto così innovativo ed ambizioso, tutto basato sulla centralità del cliente finale, del viaggiatore.” ha affermato Fiaschi – “Ci sono molti elementi da considerare perrendere un tool digitalesemplice ed intuitivo,quindi efficace: il più importante è la capacità di ascoltare i propri utenti, anche interpretandone le esigenzelatenti.Solo cosìèpossibilecostruirepercorsi virtuosidi relazione e fidelizzazione.”

Nel nuovo progetto, che mira a rafforzare il legame tra On e Offline sono coinvolte tutte le Business Unit del gruppo e le rispettive Legal entities: la distribuzione turistica (Bluvacanze, Vivere&Viaggiare ed il polo distributivo Blunet), il tour operator (Going) ed il corporate travel (Cisalpina Tours e Cisalpina Mice).

Sono molti gli investimenti per questo progetto innovativo e pionieristico nel settore: dall’adozione di piattaforme moderne e scalabili basate su tecnologia Microsoft come il gestionale Business Central, alla migrazione dei data center verso cloud Azure, alla creazione di un datawarehouse di nuova generazione pensato già per la gestione di big data ed una soluzione di CRM e marketing automation leader di mercato come Salesforce. Tecnologia al servizio dei clienti e affidata anche a tutti i singoli punti vendita per le opportune operazioni di integrazione generale e specializzazioni di marketing territoriale.