A Jarno Trulli il titolo di Perfect Creator di Smemoranda

Si è concluso il primo Smemo Camp, il progetto dirompente di Smemoranda che unisce i tradizionali talent show televisivi con i format social di Instagram e TikTok. Più che di un esperimento, si è trattato di una rivoluzione che ha raggiunto quasi 2 milioni persone (reach) su TiktTok e Instagram, e con oltre 40 ore di video visti su Youtube in 4 settimane e oltre 2.000 ore viste su Twitch..

Il primo talent show, realizzato in collaborazione con Friendz e costruito come un  reality, ha visto 10 TikToker emergenti tra i 16 e 20 anni, convivere per 28 giorni in una super villa, per aggiudicarsi il titolo di Perfect Creator. Con l’aiuto di coach e sotto il giudizio implacabile di giudici provenienti da esperienze diverse, hanno messo in gioco le propria identità e le proprie abilità creative.

Il titolo è stato vinto da Jarno Trulli, 17 anni, ballerino di latino americano, campione italiano di salsa e bachata. Jarno, è un creator di successo su TikTok con una crescita esponenziale, con un profilo che vanta oltre 80mila followers.

Lo Smemo Camp è stata l’occasione ideale per affrontare i temi cruciali della Generazione Z con lo scopo di diffondere attraverso i social quel messaggio positivo di inclusione e rispetto sociale e ambientale di cui Smemoranda è da sempre portavoce. Sostenibilità ambientale, solidarietà, inclusione, diversity sono i valori che hanno ispirato le lezioni dei coach e le performance dei concorrenti.

Canto, ballo, recitazione, street art, improvvisazione, comunicazione, educazione ambientale sono alcune delle discipline che ogni giorno hanno messo alla prova i giovani concorrenti dello Smemo Camp e che ogni  settimana li hanno portati a confrontarsi davanti a una giuria di esperti, ma anche e soprattutto, davanti a migliaia di followers raggiunti ogni settimana attraverso TikTok, YouTube e Twitch.

Complessivamente i video prodotti durante lo Smemo Camp sono stati 840 in 28 giorni, ed hanno raggiunto  33,6 milioni di impressions e ottenuto un milione di interazioni.

Co-protagonista dello show è stato il Diario Smemo che, sempre presente per gli studenti di ogni generazione, ha custodito i pensieri più intimi, le emozioni, le idee e i giudizi sull’esperienza di tutti i partecipanti.

“Il successo di questa iniziativa è legata alla capacità che Smemoranda ha di rappresentare il mondo dei giovani e di offrire loro i giusti spazi e argomenti e di interpretarne i nuovi modi di comunicare”commenta Martino Mombrini, AD di Smemoranda. “Da 40 anni Smemo parla ma soprattutto fa parlare i ragazzi di ogni generazione e anche in quest’occasione è riuscita a costruire un format in cui dare alla generazione Z spazio e voce, mettendo in risalto creatività e voglia di fare”. 

Tutti i partecipanti allo Smemo Camp avranno la possibilità di collaborare per i prossimi mesi con Smemoranda come creatori di contenuti per i canali digital del brand.

I partecipanti allo Smemo Camp.

Alessio Dezi, Alessio Dorazi, Giulio Maggio, Alice Santolini, Francesco Cardamone, Rachele Petruzzi, Jarno Lorenzo Trulli, Serena Ruggiero, Mia Ferretti, Simone De Bianchi.

Giudici Young: Brisida e Davide Cutrona, TikToker di successo con milioni di seguaci attivi.

Giudici Senior: un pool di manager provenienti da aziende come Iren, Glovo, BCG, Varano Borghi 1813 srl che hanno espresso  il loro punto di vista senior sulla produzione dei contenuti.

Il format Smemo Camp è nato per dare spazio alla generazione cresciuta a ridosso del nuovo millennio, con cui Smemoranda dialoga quotidianamente: sono i nativi digitali, ragazzi e ragazze uniti e diversi allo stesso tempo, che sfruttano al massimo i social per esprimersi e comunicare, che non usano etichette ma amano il melting pot e, soprattutto, che sono capaci di pensare in grande. Canto, ballo, recitazione, street art, improvvisazione, comunicazione, educazione ambientale sono alcune delle discipline che hanno messo alla prova i giovani concorrenti dello Smemo Camp in un crescendo di sfide in cui a vincere, a prescindere dal risultato, è stata la libera espressione della propria personalità. Che poi è sempre il modo migliore per mettere a frutto il proprio talento.

Lo Smemo Camp è stato diffuso sulle varie piattaforme social: TikTok, Instagram, YouTube, Facebook e Twitch. In occasione del lancio del Talent, infatti, Smemoranda ha inaugurato con successo il profilo ufficiale del brand su TikTok e ha lanciato su Twitch la “SmemoTV” che ha superato le 2 mila ore viste. Entrambi i canali ospiterannocontenuti esclusivi durante tutto l’anno scolastico per alimentare la community di Smemo, che durante queste ultime settimane è cresciuta in modo esponenziale raggiungendo migliaia di follower. 

Ad accompagnare Smemoranda in questa nuova avventura social, tre agenzie leader della comunicazione digitale: Friendz Enterprise e il suo partner The Bunch, Instilla per la gestione organica dei profili social del brand.