LA NUOVA LONGEVITÀ

LA NUOVA LONGEVITÀ Un modello per prosperare in un mondo che cambia di Andrew J. Scott, Lynda Gratton

Nuove tecnologie intelligenti. Vite più lunghe e più sane. Il progresso dell’uomo in ogni campo ha toccato ormai vette inimmaginabili, ma allo stesso tempo sollecita ansie e incertezze per la direzione intrapresa. I nostri lavori sono minacciati? Se vivremo fino a cent’anni, riusciremo davvero a smettere di lavorare? E tutto questo come cambierà il modo di organizzare le nostre vite, imparare dagli altri e amare? Una cosa è chiara: i progressi tecnologici non sono stati accompagnati da adeguate innovazioni delle strutture sociali. In quest’era di cambiamenti senza pari non abbiamo ancora individuato nuovi modi per vivere e lavorare. Attingendo alla loro lunga esperienza e alle loro profonde competenze in ambito psicologico ed economico, Andrew J. Scott e Lynda Gratton con questo testo ci offrono un modello semplice, che si fonda su tre principi (Raccontare-Esplorare-Relazionarsi), e gli strumenti più utili per orientarci nel mondo che cambia e per affrontare le sfide che ci attendono. Una guida essenziale per vite più lunghe, più intelligenti, più felici.

Andrew J. Scott è Professore di Economia alla London Business School e consulente esperto presso il Longevity Center dell’Università di Stanford; ha precedentemente ricoperto posizioni anche ad Harvard e Oxford. Attraverso le sue ricerche, i suoi scritti e le sue docenze ha perseguito una comprensione a tutto tondo del profondo cambiamento che sta rimodellando il nostro mondo e le azioni che è necessario intraprendere se vogliamo vivere meglio e realizzarci. È co-fondatore del Longevity Forum e co-autore, con Lynda Gratton, del bestseller The 100 Years Life (Bloomsbury, 2017). 

Lynda Gratton è Professoressa di Management Practice alla London Business School, dove dirige l’acclamato corso sul Futuro del Lavoro. Fa parte del “Global Future Council on the New Education and Work Agenda” del World Economic Forum, partecipando al Forum di Davos dal 2013. È una delle più influenti business thinker al mondo, inclusa nel prestigioso ranking dei 50Thinkers; nel 2018 ha affiancato il governo giapponese nel progetto “Designing the 100-Year Life Society”. Co-autrice, con Andrew Scott, del bestseller The 100 Years Life (Bloomsbury, 2017).