Tra gli italiani ed il calcio una relazione sempre più fredda

di Andrea Altinier

L’amore per il calcio degli italiani è sempre stato incondizionato. Questa relazione, negli ultimi tempi, sembra però essersi raffreddata nonostante la vittoria da parte della Nazionale degli Europei di calcio. E lo conferma il Radar di SWG che ci dice che i programma calcistici sono sempre meno seguiti e segnala un’altra problematica attuale che è la sfiducia in DAZN.

La percentuale di italiani che segue assiduamente il calcio in TV è meno del 25%. I più appassionati seguono con maggiore fedeltà il Campionato di Serie A e la Champions League, mentre chi segue il calcio in maniera più sporadica è più attratto dalla Champions League che dalla Serie A. Tra i giovani è più forte la spinta a guardare partite e highlights, mentre è scarso l’interesse per i programmi di approfondimento. Molto severo il giudizio su DAZN. Per quanto la maggior parte degli appassionati ritenga che la qualità dello streaming sia ancora molto lontana da quella delle trasmissioni satellitari, è ampia la percezione di inadeguatezza della piattaforma.