Pinsami sceglie Benedetta Rossi come Brand ambassador

Pinsami, il giovane brand italiano specializzato nella produzione di pinse artigianali di altissima qualità, sceglie l’influencer Benedetta Rossi come sua testimonial. 

Seguitissima e molto amata da tutto il popolo dei food lovers italiani (con oltre 7,6 milioni di fans su FB, 3,9 milioni di followers su IG, continui successi in tv e in libreria), Benedetta diventa la brand ambassador di Pinsami che punta ad accrescere la sua awareness e a confermarsi sempre di più come leader nel proprio segmento di mercato.

«Pinsami è un brand emergente ma è già riconosciuto come sinonimo di qualità. Avevamo bisogno di una portavoce credibile, affine ai nostri valori, che potesse far conoscere la nostra pinsa in tutta Italia» – spiega Rossella Palladini, responsabile marketing di Pinsami. «Da qui l’idea di scegliere Benedetta Rossi come Brand Ambassador. È la numero uno senza pari nell’entertainment food italiano: creator, influencer, amatissima dal suo pubblico; condivide con noi l’amore per la tradizione culinaria italiana, per l’artigianalità e la qualità dei prodotti. Per questo lo stile di Benedetta si sposa con le nostre pinse stese a mano, genuine (solo pochi ingredienti selezionati) e fatte secondo la tradizione (preparate con farina di grano, riso, soia e pasta madre)».

L’influencer, a partire da inizio settembre, è presente sui pack dei prodotti Pinsami Dispensa Gourmet, Pinsami Freschezza Gourmet e su tutti i materiali promozionali e POP. Il sodalizio prevede anche una campagna digitale “La Pinsa è sempre una buon’idea” articolata in più contenuti mirati a valorizzare le peculiarità delle pinse Pinsami: artigianalità, versatilità ed estrema digeribilità. I primi spot sono già online sui profili social di Pinsami. La food blogger svilupperà, a partire da questo mese, anche delle ricette esclusive a base di pinsa e ingredienti della tradizione, pubblicate oltre che sui presidi del brand anche su quelli di “Fatto in casa da Benedetta” e “Buon’Idea”.

Credits:

Realizzazione spot: Studio Rossi e Bonazzi