Mediobanca rende il sito web accessibile a persone con disabilità

Mediobanca ha aggiornato il sito istitutizionale con nuove funzionalità volte a garantire la fruibilità dei contenuti a persone con diverse disabilità. In particolare, grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale, il sito faciliterà la navigazione per utenti epilettici, ipovedenti e non vedenti, con disabilità cognitive, con disturbo dell’attenzione e con disabilità motorie.

Lo sviluppo delle nuove funzionalità del sito è coerente con l’impegno del Gruppo a promuovere l’integrazione sociale e i diritti delle persone con disabilità e a garantire una comunicazione costante ed efficace dei contenuti rilevanti verso tutti i propri stakeholders. 

Il sito utilizza un’applicazione basata su Intelligenza Artificiale che lavora in background e ne ottimizza costantemente il livello di accessibilità. Questa applicazione modifica l’HTML del sito, adattandone le funzionalità e il comportamento per i lettori di schermo (screen-reader) utilizzati da utenti non vedenti e per le funzioni della tastiera utilizzate da persone con disabilità motorie. 

Grazie alle nuove funzionalità, l’utente potrà inoltre selezionare profili di accessibilità specifici sulla base delle proprie necessità, come l’ottimizzazione per screen reader e per la navigazione da tastiera. È stato, inoltre, integrato un dizionario in 12 lingue che fornisce in modo immediato il significato delle parole in favore degli utenti con disabilità cognitive, supportandoli della comprensione delle frasi o di termini specifici. 

Le nuove funzionalità del sito di Mediobanca assolvono alle direttive europee in materia di accessibilità digitale per le persone con disabilità e ai dettami della legge Stanca.