Prima Assicurazioni affianca Rachele Somaschini nel Campionato Europeo Rally

La pilota Rachele Somaschini, grazie al suo impegno e al sostegno del nuovo partner Prima Assicurazioni, torna a competere nel Campionato Europeo 2021, a partire dal Rally di Roma Capitale, in programma questo fine settimana nel basso Lazio.

Si tratta di un progetto che ha richiesto mesi di preparazione e che finalmente si concretizza, grazie all’accordo firmato tra RS Team e Prima Assicurazioni, la tech company che ha rivoluzionato il mondo delle polizze auto, moto e furgoni, e che ha da pochissimo lanciato anche il nuovo prodotto Casa e Famiglia. Il brand viola, infatti, vestirà con una livrea esclusiva la Citroen C3 R5 di Rachele (sempre preparata e gestita da Sportec Engineering), in due appuntamenti della serie continentale: il Rally di Roma e il Rally delle Azzorre. 

In questo modo, il brand Prima Assicurazioni sostiene indirettamente anche #CorrerePerUnRespiro, il progetto di Somaschini per raccogliere fondi a favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica (FFC), attraverso una collaborazione che rappresenta un primo assaggio del mondo dei rally per la tech company, che guarda però alla possibilità di ampliarsi in un programma completo di livello internazionale nel 2022. 

Rachele, ancora affiancata alle note dall’esperto Nicola Arena, si trova ad affrontare una nuova sfida: la sua, infatti, è la prima partecipazione alla gara con una vettura di classe Rally 2, dopo aver disputato le precedenti edizioni con auto di classe inferiore (Citroen R3T nel 2018 e 2019, Peugeot 208 Rally 4 nel 2020).

“Sono al settimo cielo per questo rientro nel Campionato Europeo – commenta Rachele Somaschini che è una serie tanto formativa quanto stimolante. Gare impegnative e di caratteristiche diversissime ne fanno una perfetta palestra per la crescita della tecnica di guida, mentre l’ambiente molto collaborativo e amichevole fa sentire in famiglia. La situazione ideale per cercare di migliorarsi senza vivere in modo troppo stressante la competizione, senza dimenticare la grande copertura mediatica assicurata al Campionato dal Promoter. È un grande risultato – prosegue Rachele – dopo l’anno difficile che abbiamo vissuto, aver stretto questa collaborazione con un partner prestigioso come Prima Assicurazioni che, come me, punta ad ampliare il suo pubblico di riferimento. Era veramente importante per me tornare nel Campionato Europeo per il mio programma di crescita personale. Quindi, gli obiettivi di #CorrerePerUnRespiro, il mio progetto per raccogliere fondi a favore della Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica (FFC), e le strategie di Prima Assicurazioni si sono perfettamente integrati e hanno dato vita a questo sodalizio. Ringrazio tantissimo questo sponsor per il supporto e la fiducia, così come quelli che continuano a sostenermi, che mi permettono di prendere parte a una serie così prestigiosa e che cercherò di ricambiare con il massimo dell’impegno. Il Rally di Roma è una gara molto tecnica e veloce: alla mia prima volta qui con una R5 dovremo mettercela davvero tutta per fare bene”.

“Crediamo fortemente che solidarietà e responsabilità siano due valori fondamentali per una assicurazione – sottolinea Anna Sanfilippo, Chief Marketing Officer di Prima Assicurazioni – e che lo sport sia un veicolo perfetto per i messaggi positivi. Per questo, come abbiamo già fatto con ACF Fiorentina, di cui siamo sponsor e con cui abbiamo promosso una campagna sulla guida sicura, abbiamo adesso deciso di metterci in gioco con Rachele per una buona causa”.

L’appuntamento europeo è quindi per venerdì 23 Luglio sulla pedana di partenza del Rally di Roma Capitale, che vedrà sfilare nella cornice di Castel S. Angelo gli oltre cento equipaggi iscritti, a partire dalle 19:30. I piloti andranno subito ad affrontare la PS 1 “Caracalla”, la prima dei quattordici tratti cronometrati previsti dal programma dell’evento laziale, che si concluderà domenica 25 Luglio con la cerimonia di premiazione a Fiuggi.