How to Spend it speciale viaggi in edicola dal 16 luglio

Voglia di viaggiare e pronti a partire per mare, per terra e nello spazio. Un tuffo nel blu, del mare e del cielo con il nuovo numero di How to Spend it in edicola con Il Sole 24 Ore da venerdì 16 luglio. Un numero da sogno, uno speciale viaggi, per venire incontro al sogno di tutti: tornare a viaggiare e ritrovare la libertà di movimento senza rinunciare a sicurezza e comfort. Su una barca a vela, in una mini-house mobile ed ecologica, in monopattino, in un resort pied dans l’eau: dall’oceano allo spazio, vacanze senza limiti. Dagli abissi paradiso dei subacquei alle orbite extraterrestri, alla scoperta degli angoli più intatti d’Italia.

Nello spazio, dopo il successo del miliardario britannico Richard Branson, che l’11 luglio ha compiuto il suo viaggio spaziale a bordo della navicella Spaceflight Unity 22, il 20 luglio è la volta di Jeff Bezos su Blu Origin, secondo in ordine di tempo, ma il primo con a bordo un vero turista spaziale. La strada del turismo spaziale si è aperta e a gennaio sarà invece la volta di Crew Dragon: formula “all inclusive” per un soggiorno di otto giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale. Costo 55 milioni di euro per ciascun passeggero, decollo dallo storico Kennedy Space Center, ospitalità in un modulo abitativo firmato Philippe Starck e 15 settimane di training prima della partenza. 

Per chi ha progetti più terrestri, ma non disdegna né l’alta quota né l’avventura, How to Spend it ha scelto di farsi guidare da una campionessa di arrampicata, la climber Natalie Berry, per selezionare le più belle pareti d’Europa. Non solo destinazioni di montagna e sfide dai Tremila in su, ma anche scogliere mozzafiato, a picco sul mare, per esercitarsi a praticare una disciplina spettacolare, il deep water soloing.

Se invece si preferisce restare, letteralmente, sul livello del mare, la barca a vela è il vero lusso di una vacanza di pura libertà. I vari più interessanti del settore sono nella “taglia” di 50-55 piedi (15 / 17 m): una misura molto amata dagli armatori e dai cantieri perché rientra in una fascia alta, senza strafare, grande abbastanza per ospitare famiglia e amici mantenendo il giusto distanziamento, maneggevole per essere timonata senza bisogno di portarsi in vacanza l’equipaggio. 

E per scendere a terra, dopo una giornata al largo, immersi nella natura, nel pieno rispetto dell’ecosistema, niente di meglio di un monopattino elettrico. I nuovi modelli sono ripiegabili, leggeri, pratici da tenere a bordo e da usare all’attracco per esplorare la terraferma.

Se poi la voglia di mare anche negli investimenti in arte, su How to Spend it una mappa per orientarsi su quotazioni, aste e mostre da non perdere. Isole, paesaggi navali e riletture moderne di rotte e fondali rappresentano un interessante segmento del mercato che appassiona collezionisti privati internazionali e che resta, per il momento, lontano dalle speculazioni e dalle fluttuazioni di prezzo. 

E ancora per chi vuole riprendere a viaggiare all’estero: una Mykonos lontana dalle rotte consuete, un safari in Botswana in un iconico campo tendato e una New Orleans di sapori, mangiando ostriche fritte e bevendo Bloody Mary. 

E per finire moda e accessori: dalla scelta della valigia ai consigli per  tutto l’occorrente da portare con sé in vacanza, a una guida allo shopping in hotel, senza dimenticare i servizi sulla tecnologia per chi viaggia con il meglio per instagrammare e infine anche i migliori servizi bancari per le spese con le carte di credito.