Un numero sulla bellezza per Cosmopolitan

Una copertina dedicata a “Madame” per un numero di Cosmopolitan destinato a promuovere più che mai la cultura inclusiva come principale valore sociale. Una vera mission per il mensile Hearst che lancia con questo scopo un progetto dedicato alla bellezza inclusiva, capace di coinvolgere tutte le piattaforme del brand. 

Il pay off YOUDOYOU invita a valorizzare il proprio talento, la propria unicità in qualunque ambito della vita.  Su tutte le piattaforme di Cosmopolitan questo significa dare spazio a una pluralità di voci e posizioni diverse declinandole in una grande varietà di contenuti.  Nessun tema è un tabù: così la cantante Francesca Calearo ovvero Madame nella cover story tocca lucidamente porno, femminismo, bullismo, sesso. Conosceremo Hunter Schafer, attrice transgender stilosissima e le atlete delle prossime Olimpiade di Tokio a cominciare dalla pallavolista Paola Egonu. 

“C’è un senso prezioso nella diversità, le alternative sono più interessanti delle opzioni principali. E questo numero di Cosmo lo sottoscrive: è un inno contro ogni tentativo di trasformazione di chi siamo o di adeguamento a stereotipi”.  Spiega Francesca Delogu nell’editoriale che presenta il numero. 

Il progetto dedicato a promuovere la bellezza inclusiva è ben visibile anche in tutto l’universo digitale di Cosmopolitan. In evidenza sull’home page del sito una collection presenta contenuti aggiornati quotidianamente a tema bodypositive.  Sulle pagine di cosmopolitan.it la consapevolezza della propria bellezza si concretizza anche nell’iniziativa #thereelme. Una social challenge che invita gli utenti a registrare un Reel senza filtri per mostrare la vera parte di sé, le proprie passioni, le confessioni, i coming out, le cicatrici psicologiche e fisiche.  L’iniziativa è stata realizzata con il supporto di Instagram e di 6 talent: Eleonora Olivieri, Leonardo Baril Dos Santos, Emma del Toro, Tel J, Matteo Bok, Beatrice Cossu. Tutti i contenuti sono messi in evidenza sul profilo IG di Cosmopolitan attraverso un pin button dedicato e raggruppati online nella collection dedicata.

Il progetto dà il via anche ad una serie di appuntamenti digitali  “60 minuti con Cosmopolitan Village”, che coinvolgeranno musicisti, attori, influencer, talent di generazioni diverse ma che condividono la stessa purpose di Cosmopolitan. 

Il primo appuntamento è il 22 giugno con la redazione di Cosmo e diversi ospiti d’eccezione che si confronteranno sul tema dell’inclusione e dell’inclusività.