La nuova App di Repubblica: news, video e più di 20 contenuti audio al giorno

La trasformazione digitale di Repubblica si fa sempre più importante: è disponibile da oggi (iOS e Android) la nuova App per smartphone e tablet, una piattaforma sviluppata con le più avanzate tecnologie editoriali, facile da navigare e accessibile a tutti. Al suo interno i lettori avranno la possibilità di consultare in tempo reale il meglio dei contenuti, digitali e in carta, prodotti dal quotidiano del gruppo GEDI.

La nuova App Repubblica si compone di quattro sezioni aggiornate costantemente, di cui tre riservate agli abbonati. 

  • La prima riguarda le “News”, gli articoli prodotti dalla testata arricchite da approfondimenti, analisi, immagini e video sfruttando le potenzialità del digitale per offrire più strumenti di conoscenza possibili. 
  • La “Selezione”, accessibile agli abbonati, è invece una scelta dei contenuti più importanti, scelti direttamente dalla redazione di Repubblica per ricevere una sintesi in pochi minuti di lettura degli argomenti più rilevanti del giorno, in Italia e all’estero. 
  • L’“Edicola” è l’accesso diretto alle edizioni cartacee: il quotidiano nazionale, le edizioni locali, i supplementi e gli inserti. Tutto ciò che Repubblica pubblica e distribuisce è a portata di clic, senza dover utilizzare un’altra App. 
  • Infine i “Podcast” ovvero il giornale che parla, si racconta e si descrive attraverso gli audio. Il palinsesto audio che Repubblica offrirà in App rappresenta il più ricco, articolato e avvincente del panorama editoriale italiano: un’offerta di almeno 20 nuovi contenuti al giorno, la più ampia offerta di podcast news in Italia.

Il Direttore Maurizio Molinari ha così presentato l’esperienza che gli utenti e i lettori potranno fare ogni giorno: “Accedere con un semplice clic alla nuova App di Repubblica consente ad ogni nostri lettore di entrare nella maggiore start up editoriale italiana diventandone protagonista. Tutto è a portata di clic, offrendo una modalità di consultazione semplificata tanto dell’edizione quotidiana che di quelle arretrate. Siamo particolarmente soddisfatti dell’accessibilità offerta alle edizioni locali, che costituiscono un pilastro identitario del nostro giornale consolidando – ogni singolo giorno – il legame con i lettori attraverso il racconto dei territori.