Gillette fa scendere in campo i Bomber e i King per la sfida più importante di sempre

È innegabile: tra chi ama radersi a fondo e chi porta la barba lunga c’è un’incompatibilità quasi antropologica. Due categorie maschili che dall’alba dei tempi si sono guardate con sospetto e mai capite del tutto.

Sulla differenza di stile – che nasconde una più profonda e radicata differenza culturale – gioca la nuova campagna Gillette, nata dal team WT/VMLYR nel WPP Campus di Roma che, dopo aver coniato i termini per individuare i due team (Bomber per i perfect shaved e King per i bearded) e aver creato le rispettive campagne di prodotto, porta in vita la sfida tra le due metà del mondo maschile con uno spot dai toni epici e allo stesso tempo leggeri.

Lo spot è un vero e proprio Kolossal della barba che ci svela, non senza ironia, i retroscena e le origini della contrapposizione tra due diversi stili e visioni del mondo.

Ma, tra barba e non barba, la campagna non è solo questo e porta con sé un importante messaggio sociale: Bobo Vieri da una parte, e la coppia Daniele De Rossi/Luca Argentero dall’altra, sono i leader di due squadre che, dopo secoli di incomprensioni, finalmente si uniscono per raggiungere insieme il più importante degli obiettivi comuni: dire no alla violenza sulle donne.

La nobile causa si concretizzerà in un vero e proprio branded content

Il 20 maggio, infatti, si giocherà in prime time su Italia 1 la partita di calcio tra Bomber e King, nella prestigiosa cornice dello stadio dei Marmi di Roma. 

Gillette farà scenderein campo volti noti del mondo del calcio (i Bomber di Bobo Vieri e i King di Daniele De Rossi) e darà così ufficialmente il via al suo progetto in difesa delle donne che hanno subìto violenza: un piccolo passo per tirar fuori davvero “il meglio di un uomo”. 

Con questo progetto, Gillette sosterrà la Fondazione DOPPIA DIFESA di Michelle Hunziker e Giulia Bongiorno (dal 2007 a fianco delle donne vittime di violenza) e l’iniziativa di inclusione lavorativa Aula 162, promossa da Procter & Gamble e dall’associazione Next


La campagna è in TV dal 1° maggio, con formati a 30 e 45 secondi, e sui social con una activation che coinvolge tanti influencer, oltre ai 3 talent.

Credits

Agenzia: Wunderman Thompson / WPP Campus Roma

CCO: Lorenzo Crespi

Creative Directors: Massimiliano Traschitti, Antonio Codina 

Art director: Ignacio Ruarte, Massimiliano Traschitti

Copywriter: Antonio Codina

Digital Art director: Margherita Antonucci
Digital Copywriter: Dorotea De Spirito 

Client service director: Elisabetta Zauli

Executive producer: Valeria Della Valle

Producer: Germano Marotta

Account manager: Ilaria Nigrelli

Account executive: Lidia Molè

Social Media Manager: Marica Giustini 

Cdp: Casta Diva Pictures

Director: Marco de Aguilar

Partner Casta Diva Group: Fabio Nesi

Media: Carat

Arrangiamento musicale: Federico Landini