Simone Filippetti presenta il suo libro “Un pianeta piccolo piccolo”

Simone Filippetti ci parla del suo nuovo libro “Un pianeta piccolo piccolo. La fine della globalizzazione” edito dal Sole 24 Ore in edicola e in libreria da giovedì 29. Il volume sarà disponibile anche in versione ebook.

Simone Filippetti

Filippetti propone al lettore “un’analisi razionale, a tratti spietata, ma lucidissima” – come la definisce Daniele Capezzone nella prefazione – di quello che sta accadendo sotto gli occhi di tutti e offre una riflessione su quelli che potranno essere i possibili scenari futuri riassumendo le ultime tappe della storia recente prima dell’arrivo del Coronavirus.

Simone Filippetti è nato a Gubbio nel 1973 e da quasi 25 anni fa il giornalista e lo scrittore. Archeologo mancato, ha iniziato la carriera come cronista a Roma a Il Giornale. Da più di 20 anni scrive di finanza e mercati per Il Sole 24 Ore e interviene come commentatore a Rai2 e TgCom24. Ha lavorato nella sede di New York del giornale negli anni della grande crisi di Lehman Brothers. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro “Serenissimi Affari” (Marsilio), un impietoso ritratto del ricco Veneto. Ha vinto il premio State Street come “Giornalista dell’Anno” del 2016. Il suo secondo libro, ”I Signori del Lusso” (Sperling&Kupfer), è un’avvincente biografia del banchiere Giovanni Tamburi.