I molteplici benefici dell’olio di CBD

Il cannabidiolo è un popolare rimedio naturale utilizzato per molti disturbi comuni.

Meglio conosciuto come CBD, è uno dei molti composti chimici noti come cannabinoidi che si trovano nella pianta di cannabis o marijuana e cannabis sativa. Quello che è interessante sapere è che la marijuana conosciuta come “light” possiede interessanti caratteristiche (per maggiori dettagli clicca qui) in questo articolo ne vedremo qualcuna.

Il tetraidrocannabinolo (THC) è il principale cannabinoide psicoattivo presente nella cannabis e provoca la sensazione di “sballo” spesso associata alla marijuana. Tuttavia, a differenza del THC, il CBD non è psicoattivo.

Questa qualità rende il CBD un’opzione interessante per coloro che cercano sollievo dal dolore e da altri sintomi senza gli effetti che alterano la mente della marijuana o di alcuni farmaci.

L’olio di CBD 

L’olio viene prodotto estraendo il CBD dalla pianta di cannabis, quindi diluendolo con un olio vettore come il cocco o l’olio di semi di canapa.

Si sta guadagnando una buona reputazione nel mondo della salute e del benessere, con alcuni studi scientifici che confermano che può alleviare i sintomi di disturbi come il dolore e l’ansia.

Ecco alcuni benefici per la salute dell’olio di CBD supportati da prove scientifiche.

1. Può alleviare il dolore

La marijuana è stata usata per trattare il dolore a partire da molti anni fa…

Più recentemente, gli scienziati hanno scoperto che alcuni componenti della marijuana, incluso il CBD, sono responsabili dei suoi effetti antidolorifici.

Gli studi hanno dimostrato che il CBD può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione interagendo con i neurotrasmettitori.

2. Può ridurre l’ansia e lo stress

Ansia e lo stress sono disturbi comuni che possono avere impatti devastanti sulla salute e sul benessere.

L’ansia e lo stress sono solitamente trattati con farmaci, che possono causare una serie di effetti collaterali, tra cui sonnolenza, agitazione, insonnia, disfunzione sessuale e mal di testa.

Inoltre, farmaci come le benzodiazepine possono creare dipendenza e possono portarne all’abuso.

L’olio di CBD si è dimostrato promettente come trattamento sia per stress che per l’ansia, portando molti che convivono con questi disturbi a interessarsi a questo approccio naturale.

L’olio di CBD è stato persino usato per trattare i problemi di insonnia e ansia nei bambini con disturbo da stress post-traumatico.

Il CBD ha anche mostrato effetti antidepressivi in ​​diversi studi sugli animali.

3. Può ridurre l’acne

L’acne è una condizione della pelle comune che colpisce oltre il 9% della popolazione.

Si ritiene che sia causata da una serie di fattori, tra cui la genetica, i batteri, l’infiammazione sottostante e la sovrapproduzione di sebo, una secrezione oleosa prodotta dalle ghiandole sebacee della pelle.

Sulla base di recenti studi scientifici, l’olio di CBD può aiutare a curare l’acne grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e alla capacità di ridurre la produzione di sebo.

4. Diversi altri potenziali vantaggi

Il CBD è stato studiato per il suo ruolo nel trattamento di una serie di problemi di salute diversi da quelli sopra descritti.

Sebbene siano necessari ulteriori studi, si ritiene che l’olio CBD fornisca i diversi benefici per la salute; può essere utile per alleviare lo stress, i dolori muscolari e può essere un aiuto per contrastare i disturbi del sonno e come antiossidante, ma gli studi a riguardo stanno ampliando di molto i suoi diversi campi di azione.

Insomma, i benefici sono davvero tanti di quest’olio portentoso. Ma dove è possibile acquistarlo? Come per altri prodotti derivati dalla cannabis, è facile reperirli in store fisici oppure online, come ad esempio su Justbob, un e-commerce online che assicura un’ampia gamma di prodotti.