DOTS, il banking che va dritto al punto

Immediatezza: questa la parola d’ordine che guida DOTS, il nuovo servizio di banking dedicato a chi sta muovendo i primi passi verso l’indipendenza economica. In un mondo in cui il tempo è denaro, l’App punta a offrire funzionalità essenziali e ideali per affrontare le spese di ogni giorno, imparando a risparmiare. 

L’immediatezza si riflette quindi oltre che nel servizio, anche nella comunicazione che va “dritta al punto” proprio come recita il payoff. Gli elementi visivi del brand diventano protagonisti facendo di DOTS un brand subito riconoscibile rispetto ai competitor. 

Ogilvy, dopo essersi aggiudicata la gara, si è occupata del posizionamento e della strategia, identificando in seguito una grammatica unica e distintiva che viene messa in scena nella campagna di lancio full digital. Il piano media, curato da Zenith, prevede i seguenti touchpoint: Display (Skin, Banner, Masthead, Overlay Spotify, Pre-roll), Youtube True-view, Social (tra cui un formato per la piattaforma Amazon Twitch), Social On Demand e Google Search. 

Ma cosa c’è all’orizzonte? Risponde Roberta La Selva, CEO Ogilvy Italia “Ci occuperemo di seguire DOTS su tutti i canali e le novità già in cantiere sono davvero molte. Siamo felici di poter essere al fianco di un player come DOTS perché ci dà la possibilità di unire la nostra capacità di costruire le marche alla nostra anima digital”. 

Credits
Chief Creative Officer:
Giuseppe Mastromatteo Creative Director: Roberto Fratoni
Web Design: Claudio Sibio
Art Director: Alessandro Pomè
Copywriter: Beatrice Pettinelli
Client Service Director: Claudio Grandi Account team: Mattia Procopio, Silvia Asta Strategy team: Alessia Vitali, Emanuela Lovotti Social team: Antonio Jorgaqi
Motion design: Studio Ianus
Composer & Sound: Crossfade Studio
Centro media: Zenith