Klaus Davi: ‘Tema ‘ndrangheta tira perchè si ricollega alla disuguaglianza’

Il massmediologo analizza gli ascolti di ‘Presa Diretta’ dedicato al processo ‘Rinascita Scott’

Klaus Davi

«Ieri sera su Rai Tre c’è stata l’ennesima e autorevole dimostrazione che il tema della criminalità organizzata tira eccome. Quasi 1.450.000 persone in media hanno seguito “Presa diretta” assistendo a un importante e coinvolgente racconto di Riccardo Iacona sull’indagine di Nicola Gratteri relativa in particolare al processo “Rinascita Scott”: un’enormità.

E questo anche grazie al contributo documentaristico offerto dagli investigatori che hanno messo Rai Tre nelle migliori condizioni possibili con filmati, audio, immagini e testimonianze dirette. Lo Stato deve fare esattamente così: mettere i giornalisti in condizioni di lavorare. Il tema Mafia tira perché è collegato alla questione della disuguaglianza e dell’oppressione. La Mafia sta sfruttando il Covid e i Lockdown per fare soldi e quasi nessuno ne parla. Ed è un errore». Lo ha dichiarato il giornalista e massmediologo Klaus Davi.