Laura Corbetta riconfermata alla Presidenza di OBE

Tempo di elezioni e di bilanci per OBE – Osservatorio Branded Entertainment, l’Associazione che studia e promuove la diffusione sul mercato italiano del branded content & entertainment come leva strategica per la comunicazione integrata di marca.

L’Assemblea Annuale dei Soci si è riunita per votare il nuovo Consiglio Direttivo, che rimarrà in carica per i prossimi quattro anni. Portato da 5 a 7 membri, il nuovo board vede la riconferma alla Presidenza di Laura Corbetta, CEO e founder di YAM112003, insieme ai Consiglieri Pietro Enrico, Brand On Solutions di Publitalia80, e Assunta Timpone, Media Director di L’Oréal Italia. Entrano invece per la prima volta in Consiglio: Stefano Ardito, Chief Growth Officer di Connexia, Erik Rollini, Managing Director MediaCom, Ludovica Federighi Head of Fuse in Omnicom Media Group e Vincenzo Piscopo, Director Ciaopeople Studios.

Ringraziando i consiglieri uscenti per il prezioso lavoro svolto, l’Assemblea traccia poi un bilancio particolarmente positivo degli ultimi quattro anni di attività, vissuti con grande partecipazione e coralità da parte degli associati. Un quadriennio di gestione (2017-2020) che fotografa un trend di crescita organico e costante, in termini di bilancio, iscritti e iniziative intraprese, con un aumento del 75% rispetto al 2016 del numero degli associati, a conferma dell’efficacia e della lungimiranza della politica di apertura e inclusione perseguita dall’Osservatorio, e dei ricavi, che segnano un +49% nel periodo 2017-2020. 

Particolarmente rilevante il lavoro svolto in termini di consolidamento dell’immagine, della presenza digitale e della reputation dell’Associazione, che si assesta punto di riferimento a livello nazionale nelle attività di monitoraggio, ricerca e analisi del branded content e del branded entertainment.

Tutti risultati che è stato possibile raggiungere grazie a un intenso lavoro svolto sul fronte della ricerca, anche in virtù della collaborazione continuativa con Nielsen e BVA Doxa, e della misurazione dei risultati, con l’elaborazione di strumenti quali OBE TV Tracking, il primo sistema standard di post-evaluation del branded entertainment televisivo, e Co.Bra, primo modello di misurazione dei progetti video di branded content & entertainment digitali.

Imprescindibile, poi, lo straordinario lavoro definitorio condotto da OBE in collaborazione con Ce.r.Ta., centro di ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, e culminato nella pubblicazione del primo Libro Bianco sul Branded Entertainment. Non meno attiva OBE Academy, l’hub interno all’Osservatorio dedicato alla formazione che, tra le altre iniziative, ha lanciato lo scorso settembre, in collaborazione con UPA, il primo Master in Branded Content & Entertainment, e presenta un calendario 2021 molto fitto di appuntamenti, tra workshop, webinar e progetti formativi di media-lunga durata.

Superato senza particolari affanni un 2020 indubbiamente complesso per tutto il mercato della comunicazione, l’Osservatorio Branded Entertainment guarda al 2021 come al naturale proseguimento del costante lavoro di mappatura e osservazione del mercato, cui si affianca il rafforzamento delle attività di OBE Legal Hub, istituito nel 2018 a presidio delle tematiche normative, autoregolamentari e fiscali relative al branded entertainment, e lo sviluppo del Tavolo Tecnico sul branded podcast, prima iniziativa di rappresentanza per gli operatori del settore in Italia, creato e «incubato» da OBE a partire dallo scorso gennaio.

Tra gli eventi, spiccano nel primo semestre dell’anno il Festival e gli Awards BC&E, in programma il 27-29 aprile e organizzati in partnership con ADC Group, e OBE Summit 2021, l’appuntamento clou dell’Associazione con tutti i protagonisti del BC&E, previsto per il prossimo 29 giugno nella cornice della Fondazione Feltrinelli e in diretta streaming.

“E’ per me un vero onore e una grande opportunità poter proseguire il lavoro avviato come Presidente di OBE nei primi quattro anni di mandato, grazie alla preziosa collaborazione del Consiglio uscente e del nostro Direttore Generale Anna Gavazzi. – dichiara Laura Corbetta, Presidente di OBE e CEO & Founder di YAM112003La grande partecipazione a queste elezioni e le numerose candidature pervenute per entrare a far parte del nuovo Consiglio Direttivo riconfermano ancora una volta che l’Associazione è viva, appassionata e dinamica in tutte le sue componenti. Sarà nostro compito riaffermare la riconoscibilità dell’Associazione, accreditarla come leading voice del branded entertainment per il mercato italiano e consolidare un contesto di business chiaro e riconoscibile, da condividere con tutti gli attori di questa straordinaria leva di comunicazione”.

“Credo che il rinnovo del Consiglio Direttivo rappresenti per un’Associazione un momento fondamentale, capace di raccontare il ruolo che essa riveste nel mercato e la leadership che intende ricoprire. – dichiara Anna Gavazzi, Direttore Generale OBEDall’Assemblea dei Soci di OBE emergono due messaggi-chiave che ispirano e guidano il lavoro di tutto il team: da un lato, la continuità, con la riconferma della presidenza di Laura Corbetta, e il riconoscimento dell’eccezionale lavoro svolto e dei risultati raggiunti in questi quattro anni di esercizio; dall’altro, una rinnovata ambizione e spinta alla crescita, con l’ampliamento del board a 7 Consiglieri e l’ingresso nel Direttivo di manager di grandissima professionalità.

OBE mantiene così inalterata, nella rinnovata composizione del suo Consiglio, la caratteristica che forse meglio ne descrive la missione fondativa: la capacità di rappresentare e dare voce a tutta la filiera della industry”.