Centro Commerciale teatro di storie, palcoscenico di generazioni

Per mesi, in questo lungo e penalizzante 2020, Ethos Gestione Centri Commerciali ha comunicato con forza e tenacia le misure relative alla sicurezza dei propri Centri con campagne ed iniziative mirate alla rassicurazione e a consolidare la consapevolezza che il Gruppo Ethos è vicino ai propri visitatori e clienti.

Ha lanciato l’App Salvacoda durante il primo lockdown, ha avviato iniziative a sostegno di famiglie locali in difficoltà durante la pandemia, ha promosso progetti di sensibilizzazione in collaborazione con le scuole del territorio sull’importanza dell’igienizzazione, regalando mascherine e fino a recapitare i regali di Natale ai propri cari con il Free Xmas Delivery.

Oggi però, Ethos ha voluto dare un segnale in più, attraverso un video che rimette in primo piano le persone, clienti e dipendenti, e il loro rapporto con il Centro.  

Un racconto che sottolinea l’importanza delle relazioni che, pur in un periodo particolare come quello che stiamo vivendo, continuano a nascere e a crescere dentro i Centri Commerciali, diventando ogni giorno sempre più teatri di esperienze ed emozioni

Uno spot di Brand Awareness dallo sviluppo strategico forte e impattante che spiega una volta per tutte che allontanare il commercio fisico dal cliente equivale a uno scollamento sociale.

Nasce così il video spot “Centro Commerciale teatro di storie, palcoscenico di generazioni” realizzato da Jet’s Group, in cui appare chiara l’intenzione di Ethos di andare oltre un concetto di advertising pensata per singolo Centro Commerciale, parlando invece delle storie di tutti i Centri, oggi alle prese con una continua ridefinizione della propria reputation e del sentiment relativo.

“Abbiamo voluto raccontare le storie, che ogni giorno, si susseguono nei nostri Centri. – dice Davide Petrucci, Responsabile Marketing di Ethos Le generazioni che si tramandano le esperienze di acquisto e che ritrovano ogni volta la spensieratezza di farsi coccolare dalla commessa di fiducia che è lì da anni, che ti conosce e ti sa consigliare, con l’amore e con la dedizione di un’amica.

Un rapporto insostituibilmente fisico, quello che si crea nel tempo tra cliente e negoziante. È Quello che ti regala il consiglio in più, e che ti fa tornare nello stesso negozio più e più volte perché li sai che troverai il prodotto giusto per te.

Quello che: “Non serve che ti spieghi, perché ti conoscono”.

In Ethos, nel 2021 concluderemo un percorso, durato un biennio, volto alla digitalizzazione dei nostri Centri, – continua Petrucci – quindi conosciamo bene l’argomento, ma la salvaguardia del rapporto fisico è sacrosanta e va tutelata. Fare shopping da pc/laptop/smartphone non è paragonabile all’incontro con l’amica piuttosto che in famiglia, e prendersi qualche ora per farsi un giro per le vetrine, scegliere, farsi consigliare, provare, e uscire con i pacchetti tra le proprie mani. 

Il rapporto umano non può essere sostituito, è quello che crea emozione e l’emozione crea le esperienze che rimarranno per sempre.”

A tal proposito, Loris Meloni, Integrated Creative Director gruppo Jet’s e Garage61, ha dichiarato “Un messaggio positivo, in un momento di grande caos, dove vediamo il centro commerciale come un grande palcoscenico in cui la vita nasce e scorre attraverso il passaggio tra generazioni, con la metafora del ballo, spettacolo, armonia e bellezza allo stato puro. Senza il dialogo, il confronto, la fiducia instaurata anche negli anni, rimarrebbe un luogo vuoto, spento. Perché dietro ogni acquisto si nascondono storie e scelte fatte di persone.”

Credits

Agenzia: Jet’s Group – Sowhat

Cdp: Garage61

Direzione Creativa: Loris Meloni

Regia: Matteo Macchiavello

Direttore fotografica: Francesco Collinelli

Operatore camera e montaggio: Daniele Torti

Make up and Hair: Marina Magoni