Spotify presenta Wrapped for Advertisers 2020

Sulla scia del lancio di Spotify Wrapped 2020, la piattaforma di streaming presenta oggi una nuovissima esperienza Wrapped pensata e creata su misura per i professionisti dell’advertising. Spotify 2020 Wrapped for Advertisers, rivela insight preziosi sul pubblico sia a livello globale che in Italia, oltre che in numerosi altri mercati come Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Nuova Zelanda, Australia, Olanda, Messico, Brasile, Spagna, Francia e Germania.

Spotify sta continuando a investire sul business pubblicitario che sta vivendo un momento di crescita, e questa nuova esperienza che offre Spotify 2020 Wrapped for Advertiser mette in evidenza una grande quantità di dati proprietari e di insight sul comportamento di ascolto dei 320 milioni di utenti della piattaforma, insieme alle informazioni emerse dal secondo report annuale Culture Next. Per la prima volta gli inserzionisti, dopo aver esplorato la propria musica e il proprio comportamento di ascolto di quest’anno, saranno in grado di scoprire informazioni dettagliate su cosa hanno ascoltato in streaming nel 2020 i segmenti di pubblico che contano di più per il loro business: mamme, papà, neo-genitori, Gen Z, Millennial, adulti over 35, fitness addicted, salutisti, buongustai, gamer, tech early adopter e tastehunter.

Quali tracce hanno ascoltato i neo-genitori? I buongustai preferiscono la piattaforma mobile o desktop? Gli appassionati di fitness sono più propensi al pop o al rap? Quali podcast hanno intrattenuto e informato la Gen Z?

Sviluppato in collaborazione con Huge, Wrapped for Advertisers va oltre la condivisione di curiosità interessanti su come le differenti fasce demografiche hanno ascoltato contenuti audio su Spotify, mettendo in evidenza le best practice su come sfruttare in modo intelligente e creativo l’intimità che contraddistingue dell’audio per raggiungere questi utenti durante i loro momenti di streaming.

Ecco uno sguardo più approfondito ad alcune delle tendenze che abbiamo registrato (i confronti su base annua prendono in considerazione i periodi gennaio-novembre 2019 a gennaio-novembre 2020):

  • ● A livello globale, gli ascoltatori unici totali di podcast di news e politica sono aumentati di oltre il 140% su base annua
  • ● A livello globale, il tempo di ascolto tramite smart speaker è aumentato di oltre il 60% su base annua e l’ascolto su console di gioco è aumentato di oltre il 50% su base annua
  • ● Il 55% degli utenti di Spotify tra i 16 e i 40 anni afferma di aver ascoltato più musica negli ultimi mesi poiché gli eventi mondiali del 2020 hanno avuto un impatto sul loro consumo (Culture Next Trends Report – luglio 2020)
  • ● Sempre a livello globale, i papà risultano propensi ad ascoltare pop, rap, e rock, con i primi due generi favoriti dai papà italiani. A seguire, musica latino-americana e pop latino americano. Il pop è il genere più ascoltato anche dalle mamme, seguito da k-pop, pop latino-americano, dance pop e da musica latino-americana. Le mamme italiane prediligono largamente pop e hip hop.
  • ● I podcast più ascoltati dagli over 35 in Italia sono Speak English Now Podcast with Georgiana’s mini-stories – ESL, Monologato Podcast – The Filippo Ruggieri Experience e Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia. A seguire Blu Notte – Misteri Italiani e La Zanzara.
  • ● Dei 50 artisti più ascoltati su Spotify, quelli che spiccano nel contesto italiano tenendo conto delle varie categorie demografiche sono:
    • Neo-Genitori: BTS, One Direction, Ariana Grande, Harry Styles, Mostro
    • Gamer: Mostro, Nitro, FSK SATELLITE, Gemitaiz, XXXTENTACION
    • Millennial: J-AX, Black Eyed Peas, Achille Lauro, Coez, Gazzelle
    • Over 35: Claudio Baglioni, U2, Dire Straits, Antonello Venditti, Vasco Rossi
    • Fitness Addicted : Mostro, Nitro, Gemitaiz, FSK SATELLITE, Guè Pequeno
    • Buongustai: Nitro, Gemitaiz, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Ernia