Una campagna pubblicitaria particolare per Teatro La Scala

In un certo senso è una prima assoluta: lo spettacolo del 7 Dicembre alla Scala a porte chiuse.
Come è noto, il Covid-19 ha cancellato, tra tante cose, parte della passata stagione scaligera e, purtroppo, l’inizio della stagione nuova. 

Ma malgrado tutto, lo spettacolo va avanti. Al posto della Lucia di Lammermoor, il Teatro alla Scala ha programmato una serata di musica, canto e danza, con grandissimi interpreti, la direzione del maestro Chailly, la regia di Davide Livermore e un titolo evocativo, A riveder le stelle.


La straordinaria serata viene annunciata con una campagna pubblicitaria che sottolinea il fatto che, per la prima volta, non ci sarà un pubblico in sala e un pubblico “fuori”. Invece, uniti sia dall’emergenza come dall’amore per la musica e l’arte, saremo tutti idealmente seduti in prima fila, davanti agli schermi tv.
Per il quarto anno consecutivo La Scala ha affidato la comunicazione all’agenzia LoRo di Milano. La creatività uscirà su stampa, affissioni, web e canali social del Teatro.
Come sempre il team è composto dai creativi e titolari dell’agenzia Lorenzo Zordan e Roberto Scotti, client director Sonia Rocchi.