Spot web per Narhinel

Smallfish, agenzia creativa con sede a Milano, ha preso in carico l’ideazione e la realizzazione dei contenuti video e fotografici, con la collaborazione della casa di produzioneHeka Creative Lab. La comunicazione declina il concept ”unlock”, cioè sbloccare i momenti di felicità quotidiana rovinati a causa del nasino chiuso del bambino. Narhinel è la chiave che, parallelamente al nasino, sblocca anche i momenti felici permettendo al bambino di respirare e non avere più il nasino bloccato. Il concept si declina in due momenti principali: Sblocca la pappa e Sblocca la nanna, utilizzando l’icona del lucchetto chiuso, metafora del nasino, che si sblocca nei video dopo la demo di utilizzo dei prodotti.  

La campagna è online da ottobre e durerà fino a primo quarter del ’21, con video, carousel e stories sui canali social e attraverso una serie di banner pubblicitari display. Al centro della comunicazione la promozione del metodo Narhinel, cioè l’utilizzo in combinazione soluzione fisiologica e aspiratore nasale, checonferma l’importanza di una sinergia di prodotti efficaci per apportare benessere e sollievo al naso del bambino e alleviare le fatiche dei genitori. 

Gli spot sono stati girati a settembre ’20 a Milano e date le restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19, è stata scelta una famiglia vera composta da madre, padre e figlio di pochi mesi e sono state seguite tutte le regole per una corretta lavorazione secondo le normative relative al periodo in atto.

Il contributo di Smallfish non si è fermato alla realizzazione dei materiali nazionali: l’agenzia ha, infatti, integrato la campagna realizzando anche i materiali per la versione internazionale degli spot, oltre ai contenuti per i social media e display adv per diversi Paesi.