Outbrain rilascia Conversion Bid Strategy, riducendo i costi di acquisizione fino al 49%

Outbrain, la principale piattaforma mondiale di discovery e native advertising nell’open web, ha annunciato l’espansione della Conversion Bid Strategy, parte della suite di strumenti di ottimizzazione di Outbrain. Con tre modalità disponibili, Conversion Bid Strategy (CBS) permette ai marketer di ottimizzare senza soluzione di continuità verso il loro target Cost-Per-Acquisition (CPA). CBS assicura che le campagne siano automaticamente ottimizzate verso l’inventory e il pubblico più performante per gli obiettivi specifici della campagna, eliminando il lavoro manuale tipicamente necessario per garantire ai marketer di raggiungere i migliori risultati possibili. 

Eytan Galai

In questa era digitale, i marketer non hanno tempo da perdere ad armeggiare all’infinito con le campagne. La Conversion Bid Strategy è iper focalizzata sull’ottimizzazione per ottenere prestazioni più elevate, con riduzioni del CPA fino al -49%, assicurando che l’automazione delle conversioni sia una preoccupazione in meno“, ha detto Eytan Galai, Chief Revenue Officer di Outbrain. “Con un’esperienza di facile utilizzo integrata direttamente nella dashboard di Outbrain, abbiamo reso più facile per i marketer raggiungere i loro obiettivi più velocemente, risparmiando loro lo sforzo manuale“. 

La Conversion Bid Strategy è disponibile per i marketer in una triplice modalità, in base agli obiettivi della campagna:

  • Costo target per acquisizione: Target CPA lavora per mantenere le campagne redditizie dando priorità al costo per acquisizione piuttosto che al budget. 
  • CBS completamente automatica: Con questa modalità abilitata, la tecnologia di Outbrain ottimizzerà le campagne di marketing per ottenere il maggior numero possibile di conversioni all’interno del budget. 
  • CBS semi-automatica: Questa modalità ibrida CBS ottimizza il traffico verso le sezioni di maggior conversione degli editori, consentendo ai marketer di mantenere il controllo su vari aspetti della configurazione della campagna.

La tecnologia proprietaria di Outbrain per l’apprendimento e la modellazione sofisticata di Outbrain si adatta continuamente ai comportamenti e ai modelli di conversione degli utenti web che stanno consumando contenuti attraverso il network di Outbrain“, ha affermato Ori Lahav, Chief Technical Officer di Outbrain. “Se hai creato i contenuti più coinvolgenti, strategicamente mirati al tuo pubblico, ma non stai migliorando il tuo ritorno sull’investimento pubblicitario, anche le migliori campagne non saranno sufficienti per raggiungere i tuoi obiettivi senza la corretta implementazione della Conversion Bid Strategy. Con CBS, stiamo semplificando l’esperienza per i marketer, lasciando che sia Outbrain a fare il lavoro pesante“.

Schubkraft, un servizio di generazione di lead generation in Germania, ha testato la Conversion Bid Strategy completamente automatizzata per confrontare i risultati con le campagne ottimizzate manualmente. I primi risultati mostrano che l’aggiunta di CBS alle campagne non solo ha ottenuto un CPA inferiore, ma ha già fatto risparmiare al team di Performance Marketing 3,5 ore settimanali, che in precedenza era tempo speso per gestire le ottimizzazioni manuali.