Storia di Cesarina. La vita oltre l’Alzheimer

Non è facile raccontare l’Alzheimer, ancora più difficile è raccontarlo con verità, sensibilità e affetto. Noi ci abbiamo provato raccontando la storia di Cesarina. 

Lo sguardo dall’interno che offre Anni Azzurri su tematiche così complesse e controverse offre a tutti noi un momento di riflessione, il concetto “Benvenuti a casa” lanciato lo invita tutti quelli che ancora non la conoscono ad entrare in questa grande casa in cui c’è spazio per tutti anche, o forse soprattutto, per Cesarina e per la sua famiglia. 

Per questo è stato scelto di girare con persone reali che raccontano storie semplici a autentiche, fatte di piccoli gesti quotidiani e di nuovo stupore per le piccole cose. 

Una sensibilità che hanno i bambini, che spesso sparisce con l’età adulta e poi ritorna nella terza età. Perché “gli anziani sono quelli che non dovendo più rincorrere il futuro, possono permettersi di vivere pienamente il loro presente.” E noi ci auguriamo che questo progetto di comunicazione sia servito prima di tutto a loro, gli ospiti, per sentirsi ancora coinvolti e protagonisti di questa avvincente avventura che è la vita. 

Il video è stato realizzato prima del DPCM del 4 Marzo 2020, per questo i soggetti ritratti non indossano dispositivi di protezione. 

La pianificazione del video è iniziata lunedì 21 settembre proprio in occasione della giornata mondiale per l’Alzheimer. 

CREDITS: 

Ideazione creativa e sceneggiatura: Dolci Advertising copywriter Giulia Pagani, art director Alessandra Paglialonga con la Direzione Creativa di Guido Cornara. Client Partner Martina Mancini 

Regia: Matteo Linguiti
Casa di produzione: Kappakom