Al via dal 27 luglio il palinsesto estivo di Radio 24

Radio 24 vi terrà compagnia  anche questa estate  , con alcune delle sue trasmissioni consolidate e qualche novità. La programmazione estiva prende il via lunedì 27 luglio. Come sempre, dal lunedì al venerdì, tanta attualità a partire dalla Rassegna stampa, alle 7 con Giulia Crivelli.  E mai come  quest’anno  si rivela adatto  il titolo del programma di attualità del mattino, “Ma che cos’è questa estate”: Laura Bettini, Giulia Crivelli ed Elisabetta Fiorito si alterneranno ai microfoni per provare a scoprire assieme agli ascoltatori  cosa sta succedendo in questa estate insolita. Più spazio quest’anno all’attualità sportiva che ad agosto sarà in primo piano: dal lunedì al venerdì “Tutti convocati” inizierà alle 14 e durerà un’ora e mezza. L’attualità economica di “Focus economia” arriva come di consueto alle 17, mentre alle 18,30 tireremo le fila della giornata con “Effetto notte estate”, in compagnia di Andrea Ferro e dei giornalisti della redazione di Radio 24 .

Nelle giornate di agosto su Radio 24 spazio anche agli approfondimenti su salute e benessere con “Obiettivo salute estate” di Nicoletta Carbone, in onda dal lunedì al venerdì alle 11,30, mentre Federico Taddia spiegherà ai ragazzi, e non solo a loro , tutti i misteri della tecnologia con “Terra in vista. La scienza e la tecnologia spiegate a mio figlio” in onda alle 11.

Durante questa estate Radio 24 propone  anche le interviste musicali di “Come nasce una canzone” di Marta Cagnola ,  senza dimenticare di parlare di romanzi con “Il cacciatore di libri” di Alessandra Tedesco. Appuntamento fisso anche  con l’ironia di “Off topic”, che gioca con la satira sui luoghi comuni, mentre la passione per il buon cibo sarà sempre nelle mani di Davide Oldani e Pierluigi Pardo con “Mangia come parli”.

Spazio ai format di narrazione da “Diario di un giorno” con Cristina Carpinelli, a “Il treno va” con Gianluca Nicoletti e “Linee d’Ombra” di Matteo Caccia.  Poi ancora le notizie  dal mondo della scienza con “Darwin – L’evoluzione della scienza” (lunedì-venerdì ore 13,30) e gli effetti dell’economia sulla nostra quotidianeità  con “L’economia delle piccole cose” di Anna Migliorati.

Nel fine settimana, ritroveremo molti  dei programmi ai quali gli ascoltatori si sono affezionati durante questi mesi,  con  alcune serie speciali:  nella serie estiva di “Storiacce” Raffaella Calandra ci parla del mondo della contraffazioni, mentre “Olympia” di Dario Ricci ad agosto diventa Green,  per raccontarci dei tanti legami tra mondo dello sport e sostenibilità. Maria Luisa Pezzali in “Essere e avere – Guida galattica per consumatori” esplora passato e futuro dei consumi attraverso una galassia di prodotti e brand entrati nell’immaginario collettivo. Mentre Personal best – Corse e Ricorse di Silvio Lorenzi sarà un viaggio alla scoperta delle gare su strada (e non solo) più famose e antiche d’Italia, tra la Stramilano, il Giro di Castelbuono o   la 5 mulini.

E’ l’estate anche  per  Europa Europa, con Gigi Donelli e Silvia Bernardi, che compie un viaggio estivo nei luoghi simbolo del continente e della Storia delle istituzioni europee: dalla Ventotene dei padri fondatori, alla Grecia classica che ha regalato il nome al continente, attraverso la musica di Mozart che l’ha ispirata.  Torna in onda per il quarto anno consecutivo una  produzione tutta interna al Gruppo 24 Ore,  “Il serpente corallo”, con Mauro Meazza, Marco lo Conte e Stefano Elli, per cogliere l’ironia nascosta dietro i “comma” delle leggi e sorridere un po’.   E arriva la seconda stagione di “Corpi” (sabato ore 21,30 e domenica ore 16,30), il programma curato di Gianluca Nicoletti e Fabrizio Intonti  che racconta le indagini del medico legale Cristina Cattaneo, dedita alla sua missione di restituire identità e storia ai corpi senza vita. 

Sempre più forte il legame tra i programmi in onda ed i podcast originali. 

Questa estate quattro serie podcast realizzate da giornalisti di Radio 24 durante tutto l’anno sul sito www.radio24.it, che questa estate arrivano in onda: “Un luogo una storia” di Daniele Biacchessi, “I lavori di domani” di Anna Marino, “2024+10” di Enrico Pagliarini e  “Ancora una poi smetto”, le serie Tv raccontate da Marta Cagnola.

Prosegue  e si rafforza intanto la collaborazione tra Radio 24 ed Audible, la piattaforma di Amazon leader nel segmento dell’intrattenimento e dell’informazione audio digitale parlata di qualità. Dopo il successo di “Io sono il cattivo”, arriva una nuova serie in coproduzione, “Illecito – I signori delle frontiere”, di Giampaolo  Musumeci: il racconto dei grandi traffici internazionali, dalle armi alla droga, dai rifiuti ai farmaci contraffatti, dal coltan all’avorio (in onda sabato e domenica ore 20 e in podcast nella versione estesa e in esclusiva sulla piattaforma di audible.it). 

Dalla collaborazione con Audible anche un’altra novità: saranno  in onda per la prima volta in radio alcune puntate del Podcast di Pablo Trincia “Buio” (disponibili in podcast solo su audible.it e in onda a Radio 24 il sabato alle 17), le storie difficili, raccontate dai protagonisti, di persone comuni che sono sopravvissute a una tragedia.