Corona torna in comunicazione con Grey

Dopo aver scelto Grey per il rilancio in Italia di Stella Artois, a seguito di una gara AB InBev ha assegnato all’agenzia la gestione della comunicazione di Corona sul mercato Italiano.

Corona nasce in Messico nel 1925 e nel giro di pochi decenni diventa una delle birre più vendute nel continente Americano, conquistando successivamente il resto del mondo con il suo colore dorato e il suo sapore leggero e dissetante. Oggi è la birra messicana più venduta al mondo e la sagoma della sua bottiglia coronata da una fetta di lime infilata nel collo è un’icona inconfondibile. 

Per Corona, Grey si è occupata della definizione della strategia del brand per l’Italia che verrà eseguita creativamente su diversi touchpoint. Il primo, l’adattamento della campagna internazionale prodotta da Wieden+Kennedy Amsterdam. 

Il film, on air a partire da metà luglio sulle principali emittenti televisive, ci trasporta in un paesaggio suggestivo ed esotico fatto di sole, relax, mare e tempo libero passato con gli amici, in cui Corona appare come la perfetta conclusione di un momento davvero paradisiaco. Questo il tema portato in vita dal claim che firma la campagna per l’Italia: “Il paradiso è più vicino di quel che pensi”. A suggerire come le sensazioni che possono nascere in luoghi così belli e incontaminati come quelli dello spot, siano in realtà a portata di mano: tutto quello che serve è una Corona, una fetta di lime e la giusta compagnia. 

Credits

Grey

Chief Creative Officer: Francesco Bozza

Creative Director: Andrea Marzagalli

Associate Creative Director: Luca Beato 

Head of Strategy & Growth: Jacopo Bordin

International Business Leader: Irina Alverà

Agenzia Media

Vizeum

CDP

Antreprimavideo

Draftline