HOW TO SPEND IT si rinnova a settembre

905

Il lusso è il racconto di HOW TO SPEND IT da sempre e nel milieu del lusso è ormai un benchmark consolidato, in cima alla piramide dell’informazione dedicata ai consumi di alta gamma, con una platea che ha il suo punto di riferimento nei lettori del Sole 24 Ore, professionisti e imprenditori, businessman dell’industria e della finanza. Un lettorato elitario, top spender, influente ed interessato a investimenti stimolanti nel bello e nel benessere.

Fin dalla nascita, nel settembre 2014,HOW TO SPEND IT, ha rappresentato un unicum, una novità assoluta per il mercato italiano e tuttora non ha un competitor diretto. Oggi è un’eccellenza editoriale pronta a evolversi, per diventare un importante sistema integrato del lusso. Dal 18 settembre l’innovazione investirà tutto il mondo HOW TO SPEND IT: dal magazine, ai suoi specials (Superior Interiors e A Passion for Fashion) per approdare alla nuova piattaforma cross mediale integrata, digitale e social, con l’app e un nuovo sitoarricchito da nuove modalità di storytelling grazie a innovativi format video. Nasce la nuova linea editoriale e si aggiungono podcast eprodotti in libreria ed in edicola, e una proposta ampliata di eventi esclusivi, percorsi esperienziali on e off line. Si rinnovano i contenuti, la veste grafica e il logo.

HOW TO SPEND IT si integrerà pienamente alla ricca offerta multimediale del Sole 24 Ore, con il nuovo sito, l’app ed una rinnovata presenza sui canali social per offrire ancora più contenuti e per dar spazio alla moda, alla cosmesi, ma anche a tutto l’extrasettore, dal design e arte, ad aste e collezionismo, viaggi, tecnologia, auto, barche, alta cucina e vini. Un arricchimento con una forte impronta digitale che ribadisce l’identità unica di HOW TO SPEND IT sia all’interno dell’app del Sole 24 Ore e nello sfoglio web dedicato, sia nel nuovo sito, mantenendo lo specifico di una proposta editoriale fortemente improntata all’experience e orientata al bello, come motore di sviluppo e leva di crescita. Accanto agli articoli e ai servizi, la specificità del canale online (integrato all’interno del Sole24Ore.com) saranno i nuovi format di storytelling come le videostories e le gallery fotografiche, che si rifletteranno anche  nella dimensione social, dove Instagram diverrà il canale d’elezione per espandere la creatività e la progettualità digitale. Il tutto nella direzione di experience e storytelling, con interviste e approfondimenti sul mondo del lusso e dello stile, nuovi format di storie d’azienda, con originali “dietro le quinte”, approfonditi reportage video e fotografici sul mondo del lusso e dello stile. On e off line.

Altra grande novità, HOW TO SPEND IT entra in libreria con una nuova e innovativa produzione editoriale di lettura e di ascolto: nascono collane di libri e di podcast. Dalle “Guide dello stile” dedicate a temi come l’eleganza maschile e femminile, la casa e l’ospitalità, investire nell’arte, in differenti format, al nuovo galateo del buon vivere in versione 5.0. Una produzione dedicata alle tematiche del lusso espressa in format innovativi.

La crescente importanza del lusso come esperienza si conferma negli eventi esclusivi di HOW TO SPEND IT sia on che off line. Non semplici eventi, ma percorsi sensoriali, emozionali, creativi all’insegna della raffinatezza e lontani da ogni standardizzazione e organizzati con vere e proprie attività “su misura”, per esaltare le experience e narrazioni dei partner di HOW TO SPEND IT.  

Diventa più versatile e attuale, consentendo di valorizzare ancora di più le dimensioni extralarge del magazine con una selezione di font leggeri e duttili, che favoriscono la leggibilità. Da uno sviluppo orizzontale si passa ad una marcata verticalità, a partire dal logo che cambia, diventando tutto maiuscolo e spostandosi lateralmente, per ribadire che il lusso è essenzialità, forza e riconoscibilità del brand, senza esibizione. Nuova anche la scansione modulare dei contenuti che favorisce la varietà dei tempi di lettura, grazie anche ad un uso altrettanto diversificato dell’immagine, che accresce l’intensità dell’impatto visivo.

Non cambia solo il “contenitore”, ma anche i contenuti. Come? Con grazia, innovazione, artigianalità: i tre valori di riferimento di tutto ciò che ruota attorno all’alta gamma sono declinati nella dimensione editoriale di HOW TO SPEND IT in creatività, utilità, eccellenza. Per HOW TO SPEND IT, infatti, il lusso è servizio. Tutto quello che si legge su HOW TO SPEND IT è qualcosa che il lettore può fare, comprare, sperimentare, trovare a sua volta e condividere. Con una struttura fluida senza separazione fra gli ambiti delle esperienze: la moda è arte, l’arte è bellezza, la bellezza è design, il food è moda, in percorsi circolari e contemporanei che creano connessioni, collaborazioni, dialoghi. Con un’attenzione trasversale alla sostenibilità che permea di sé tutto il giornale, con una grande attenzione alla dinamicità e all’azione.

Inoltre la proposta commerciale del nuovo sistema integrato di HOW TO SPEND IT acquista un accresciuto appeal: la declinazione di HOW TO SPEND IT su diverse piattaforme e device rafforzerà i plus della carta, come il grande formato e la qualità di fotografie, artwork e contenuti ad elevato impatto visivo, e allo stesso tempo valorizzerà la freschezza e l’immediatezza dei progetti digitali. La declinazione digitale rappresenta infatti l’opportunità per HOW TO SPEND IT di offrire modalità di Experience del lusso a 360° ai propri lettori e a una nuova audience nell’ottica del servizio che da sempre ha contraddistinto il magazine. In quest’ottica il nuovo HOW TO SPEND IT diventa l’occasione per i brand partners di raggiungere il proprio target con diversi touch points e di dare l’opportunità di rafforzare il proprio posizionamento grazie al legame ancora più stretto con Il Sole 24 Ore, che anche durante l’emergenza Covid-19 è stato riconosciuto, a livello nazionale ed internazionale, leader in Italia per affidabilità e autorevolezza (fonte: Reuters Institute e Reputation Review, 2020)

Nicoletta Polla Mattiot

Il mondo del lusso è cambiato e sta cambiando profondamente. Cresce l’importanza dell’immateriale (non solo oggetti, ma percorsi e mondi), la ricerca di una maggiore autenticità, il potere evocativo di storie da condividere” spiega Nicoletta Polla Mattiot, Direttore HOW TO SPEND IT, Il e 24 HOURS.  “Poiché il lusso è il nostro racconto anche noi abbiamo sentito l’esigenza di cambiare, offrendo un giornale più duttile, che racconti esperienze essendo esso stesso un’esperienza. L’oggetto-giornale diventa un mondo: un percorso fruibile in modo personale e personalizzato, con una narrativa coerente in cui i lettori possano riconoscersi sia a livello di stile di vita sia a livello di contenuti sia a livello di mezzi di fruizione. Se How to Spend it è un giornale di servizio, il nostro lettore non deve fare la minima fatica e deve trovarsi per le mani, in qualunque momento e in ogni condizione, un’informazione attiva. In questo senso How to Spend it è un giornale improntato all’azione, dove si legge per fare, per sperimentare, dove il tempo è un valore prezioso e per questo si forniscono le chiavi di accesso dirette, come una priority line, al meglio”.  

Karen Nahum

Siamo molto felici dell’esclusiva collaborazione con Financial Times, grazie alla quale possiamo consolidare la nostra linea periodica e l’offerta di contenuti connessi alle filiere del lusso e del Made in Italy con un prodotto dedicato all’alto di gamma unico nel posizionamento. In linea con la qualità della nostra proposta editoriale e con le strategie di estensione multipiattaforma, dal digital ai podcast, dai libri agli eventi, How To Spend It potrà ora estendere la propria copertura in un sistema multimediale che moltiplica i touchpoint con i lettori” commenta Karen Nahum, Vicedirettore Generale Area Publishing & Digital del Sole 24 Ore. 

Federico Silvestri

Siamo molto soddisfatti di poter proporre al mercato una piattaforma completa che viene fortemente ampliata da settembre nella componente digitale con l’opportunità di seguire l’utente su tutti i device nella logica mobile first”, dichiara Federico Silvestri, Direttore Generale della concessionaria 24 ORE SYSTEM che aggiunge: “Quella di HOW TO SPEND IT sarà una piattaforma che può accogliere tutti i brand dei nostri partner, dal lusso e la moda al design e alla tecnologia per arrivare alle passioni come il Food & Wine, auto e barche, fino ai viaggi. I nostri contenuti saranno improntati alla brand experience in logica digitale con una fortissima componente di videostories e gallery ricche di interattività: un vero e proprio percorso concepito per accompagnare i clienti alla scoperta di nuove esperienze, nuovi prodotti e nuovi contenuti altamente qualitativi. Si parte da un brand già fortissimo e riconosciuto internazionalmente che amplia le sue possibilità di fruizione adeguandosi ancora di più alle tendenze dei lettori e dei brand”.

In occasione del lancio del nuovo numero il 18 settembre è prevista una campagna di comunicazione su tutti i mezzi del Gruppo 24 ORE: print, radio, digital, e social, che vedrà in particolare una Instagram launch amplification. Il lancio sarà inoltre accompagnato da una extra visibilità sui punti vendita e da distribuzioni speciali in location esclusive.