Fabio Cormio alla direzione di Riders

C’è un nuovo direttore alla guida di Riders, il magazine di lifestyle motociclistico che dal 2007 ha cambiato i riferimenti dell’editoria di settore.

Fabio Cormio

Il CEO di Bel Vivere Media Diego Valisi ha scelto Fabio Cormio, 42 anni e due figli, giornalista professionista con un lungo curriculum nei media di settore.

Cormio si è infatti formato professionalmente presso importanti gruppi editoriali, è stato poi vicedirettore del mensile Cafe Racer Italia e infine fondatore e direttore del magazine Ferro, di cui inizialmente è stato anche editore. Ma è sempre stato un estimatore di Riders:  “La forza di questo magazine sta nella sua formula ibrida e sempre fresca, che lo pone un passo oltre le logiche dei media verticali. Considero Riders un riferimento nel mondo dei maschili, non solo in Italia. Com’è noto, oltre alle motociclette nel magazine hanno ampio spazio le auto, le nuove tecnologie e il lifestyle di alta fascia, inteso come moda, orologi e accessori. Una delle sfide principali sarà accrescere la sinergia tra online e cartaceo, considerando che Riders ha già un importante seguito sui principali social network: sono già al lavoro per creare un ‘continuum’ narrativo che oggi ritengo indispensabile per una testata come questa”.

Al centro dello sviluppo del nuovo progetto la sempre maggior attenzione per la parte digitale attraverso sito, social, podcast che risulteranno sempre più ricchi e vicini al mondo che da sempre Riders rappresenta.

Diego Valisi commenta “sono molto felice che Cormio abbia accettato l’incarico di nuovo direttore di Riders: la sua esperienza e professionalità, il suo storico legame con il mondo delle due ruote ma anche la sua concretezza faranno molto bene al nostro mensile. Sono anche lieto del fatto che Roberto Parodi che ha condotto il magazine in un momento di mercato così complesso per l’editoria rimanga con noi continuando a collaborare con Riders attraverso una rubrica fissa on e off line”