Forbes volume #32 e le fabbriche delle startup che vincono

1124

BFC Media pubblica il volume #32 di Forbes. Copertina tutta per un appassionato di kickboxing, Federico Pozzi Chiesa, che non molla mai. A 38 anni guida Italmondo, un gruppo da 200 milioni, leader nel settore delle spedizioni e dei trasporti a livello europeo. Dal nonno Giacinto, da cui ha imparato tutto, ha ereditato anche la voglia di innovare. E così ha fondato Supernova Hub un incubatore dove nascono e si sviluppano startup funzionali al business che ha investito negli ultimi tre anni 10 milioni di euro in 12 imprese. E non basta, recentemente ha fatto un aumento di capitale di 6 milioni per lanciarne e svilupparne di nuove. Le sue caratteristiche di business man? “Direi che sono un imprenditore innovatore e pragmatico”, ricorda Pozzi Chiesa, “ho alle spalle 17 anni di gavetta, formazione e grandi sfide sia all’interno che all’esterno dell’azienda di famiglia”. “Credo che ogni impresa, per mantenere la leadership“, continua Pozzi Chiesa, “debba innovare. Anche Italmondo aveva necessità di digitalizzarsi. Da qui partono i progetti di open innovation”.

La 19ma classifica annuale seleziona i top 100 venture capitalist del mondo e viene pubblicata in collaborazione con Truebridge Capital Partners. Sono loro i re Mida degli investimenti in capitale di rischio, quelli che hanno creato carriere di successo individuando aziende all’inizio della loro crescita e facendo grandi scommesse sul loro successo futuro. In vetta? Il trono è tutto di Neil Shen di Sequoia Capital.

Digital transformation, parla Fabio Fregi Country manager di Google Cloud in Italia e spiega come le più innovative soluzioni di edge computing e i benefici del cloud possono rilanciare le imprese e aiutarle a competere in un mondo ormai sempre più digitale.

Smart urban mobility. Le dieci pagine della sezione interna dedicata al movimento intelligente e al vasto mondo delle città del domani si aprono con un’intervista esclusiva a Umberto Palermo, 46 anni, tra nomi più noti del design automobilistico made in Italy. Oggi ha dato vita al quadriciclo elettrico Mole Urbana, per una mobilità sostenibile. “È necessario definire nuovi progetti e ripensare alle forme”, sostiene Palermo, “che sono sempre conseguenza delle necessità e delle tecnologie”.

All’interno di Forbes #32 lo Speciale Forbes Travel, dieci pagine all’insegna delle destinazioni più esclusive per una ripartenza a tutto relax dopo il lungo periodo di lockdown. Si parte con un lungo viaggio nel cuore delle Alpi. In Trentino tutto il sistema di aree protette e di strutture ricettive è oggi un modello di turismo sostenibile. Il capoluogo Trento, secondo Legambiente, è oggi la città italiana più green e Forbes Italia accompagna i lettori alla scoperta di queste terre uniche dove regna la natura incontaminata.

Il volume #32 di Forbes, che vanta come sempre 10 esperienze di fruizione multimediale dei contenuti grazie all’APP BFC Augmented Reality (da non perdere in questo numero il nuovo video di Bike, la tv di BFC Media per chi ama bici e mobilità smart; Bike a fine giugno sarà in edicola anche come magazine trimestrale), ha totalizzato 19 pagine pubblicitarie di inserito (su una foliazione totale di 148 pagine, in aumento).