Premio Effie®: parte la fase 2 di giuria con l’assegnazione degli award

Si è appena conclusa la prima fase delle giurie Effie per la definizione delle campagne che potranno concorrere all’assegnazione di un award. 

Un lavoro importante che ha visto 35 professionisti della comunicazione, provenienti da agenzie e aziende, presieduti da Assunta Timpone, Media Director L’Oréal impegnati nell’analisi e nel dibattito per definire le campagne adatte a concorrere al Premio Effie® Italia, il premio, portato in Italia dall’azione congiunta di UNA, Aziende della Comunicazione Unite, e UPA, l’Associazione che riunisce i più importanti investitori italiani in pubblicità e comunicazione, per premiare le idee che funzionano, l’efficacia delle campagne di marketing e le performance della comunicazione, oltre a valorizzarne i risultati. 

Ampia la partecipazione di quest’anno che, nonostante l’emergenza sanitaria in atto, ha registrato un incremento del 50% rispetto all’edizione precedente. L’attuale scenario ha anche imposto una revisione delle metodologie di giudizio delle giurie che, per il primo anno, hanno potuto gestire l’intero processo attraverso una piattaforma web dedicata incontrandosi poi, virtualmente, a fine percorso per effettuare le valutazioni conclusive e definire la shortlist delle 27 campagne destinate a passare alla fase 2. 

Processo che si aprirà il prossimo 26 maggio per concludersi entro la metà di giugno in cui la giuria dedicata assegnerà i trofei alle campagne che raggiungeranno i punteggi minimi per ogni livello di premio secondo i ranking di Effie Index mondiale.

L’elenco dei giurati e delle campagne finaliste è disponibile sul sito.

La Presidente di Giuria Assunta Timpone ha dichiarato: “La modalità digitale è stata una soluzione molto efficace e apprezzata. Ha garantito, inoltre, massima efficienza nel processo di giudizio che è risultato approfondito e, grazie alla composizione dei giurati, ha dato vita a dibattiti interessanti, evidenziando temi che potremo approfondire anche fuori dal Premio, all’Effie Club, onorando la mission del programma come forum dell’efficacia”.