Nasce 91divoc: il WMF promuove la piattaforma dove persone e idee creano soluzioni all’emergenza 

Il WMF – il più grande Festival sull’innovazione – promuove 91divoc, uno spazio di condivisione realizzato per mettere in contatto persone con diverse competenze, unite al fine di sviluppare idee, iniziative e progetti di innovazione sociale, sviluppo tecnologico, comunicazione e marketing. Una piattaforma in grado di fungere da punto di incontro tra necessità e bisogni della comunità.

Tutt’altro che casuale il nome: 91divoc è il capovolgimento di Covid19. Un capovolgimento letterale, ma al tempo stesso iconico, perché l’idea di fondo è, appunto, ribaltare – capovolgere – la situazione emergenziale al fine di dare vita ad azioni positive e innovative in grado di contribuire alla ripartenza del tessuto sociale ed economico.

È il momento di lavorare insieme, di dare spazio alla cooperazione per migliorare la società”, spiega Cosmano Lombardo, CEO di Search On e ideatore del WMF. “Mai come ora è fondamentale che tutti gli attori della società collaborino insieme per realizzare idee, progetti e azioni costruttive e innovative, che possano far ripartire la nostra società e le nostre aziende al più presto, all’insegna dell’innovazione e della creatività, nel senso più ampio del termine”.

L’attuale contesto emergenziale sta incidendo in maniera forte su numerose industry che necessitano di rilanciare le proprie attività al più presto. L’attenzione di 91divoc si concentra, in modo particolare, sui settori Tourism, Retail, Food, Education, Health, Live Entertainment, Mobility e in generale su tutto il versante del made in Italy, al quale dovranno necessariamente essere rivolte nuove iniziative costruttive che possano fronteggiare la situazione attuale.In termini pratici, 91divoc è una piattaforma all’interno della quale sarà possibile sviluppare, coordinare e condividere idee, soluzioni, bisogni, necessità. Uno spazio digitale che mette in contatto chi sta lavorando ad un progetto (come soluzioni tecnologiche innovative, attività e piani di comunicazione e marketing) con coloro i quali vogliono offrire le proprie competenze, il proprio know-how e strumenti per finalizzare il progetto stesso. Una piattaforma, insomma, inclusiva e aperta a tutti: chiunque potrà lanciare il suo progetto, chiedere supporto ed offrire il proprio contributo.

Con il WMF portiamo avanti da anni questa linea valoriale – conclude Lombardo – ed è per questo che abbiamo promosso la piattaforma 91divoc, con l’obiettivo che possa diventare uno spazio aperto dove persone e idee si incontrino e possano donare un valore aggiunto a tutta la società”.

Tutte le informazioni sui progetti e sulle modalità di partecipazione si trovano all’indirizzo https://91divoc.ilfestival.it/