Ad aprile La7 sempre leader dell’informazione nella giornata

686

Il mese appena trascorso vede la Tv del Gruppo Cairo Communication (mese auditel 01- 30 aprile) realizzare ascolti eccellenti in tutte le sue fasce, posizionandosi come la tv generalista che cresce di più.

Nel totale giornata (7:00/2:00) La7 fa segnare una share media del 3,88% pari a +6% e +44% di spettatori medi vs 2019.  

In prime time (20:30/22:30) La7 realizza il 5,50% di share media (+13% vs 2019), posizionandosi al 5° posto assoluto davanti a Retequattro (4,93%) e Rai3 (4,68%) con un ascolto medio di 1.653.740 spettatori (+40% vs 2019).

Sempre bene la fascia del mattino (dalle 07:00 alle 12:00) con il 3,82% conferma il quarto posto assoluto davanti a Rai2 (2,88%), Retequattro (1,97%) e Italia1 (1,95%) con un ascolto medio pari a 324.330 (+37% vs 2019).

Nel corso del mese il canale ha contattato nel complesso 40,5 milioni di italiani (+11% vs 2019).

Nel dettaglio, ottimi i risultati dei singoli programmi dove si segnalano le edizioni del Tg diretto da Enrico Mentana delle 13.30 e delle 20.00, rispettivamente al 4,65% (+12%) con 1.005.000 mila (+62%) e 5,99% (+4%) e 1.694mila (+35%) nei giorni feriali.

Otto e Mezzo di Lilli Gruber raggiunge l’8,30% di share medio (+20%) con 2.509.000 mila (+ 49%). diMartedì di Giovanni Floris il 6,67% (+2%) con 1.772 mila (+25%). Piazzapulita di Corrado Formigli il 5,70% (+2%) con 1.304 mila (+32%). Propaganda Live di Diego Bianchi 6,31% (+20%) con 1.433 mila (+50%). Non è l’Arena di Massimo Giletti 7,53% (+20%) con 1.661 mila (+42%). 

Al mattino si distinguono Omnibus dibattito condotto da Alessandra Sardoni e Gaia Tortora con il 3,67% e 300 mila (+24), Coffee Break di Andrea Pancani 3,96% con 358 mila (+59%), L’aria che tira di Myrta Merlino 5,86% con 598 mila (+58%). Al pomeriggio, Tagadà di Tiziana Panella raggiunge il 4,06% (+23%) con 664mila (+ 63%).

Ancora in forte crescita il web e i social: sono infatti 11,2 milioni i browser unici sui siti e app (La7.it, TGla7.it, Sedanoallegro.it, app La7, app TGla7) (+193%), 44,5 milioni le visualizzazioni di pagina (+174%) e 15,8 milioni le stream views, (+161%).

Fronte social, sono 4,9 milioni i follower dei profili La7 e dei suoi programmi su Facebook, Twitter e Instagram, con oltre 138 milioni di visualizzazioni (+139%) e 2,6 milioni le interazioni (+158%).

Inoltre, da marzo è partito il nuovo servizio La7 sul podcast, con le versioni integrali del TgLa7, Otto e Mezzo, e gli estratti principali di Propaganda Live, diMartedì, Piazzapulita, Non è l’arena e Atlantide. Nel solo mese di aprile sono stati offerti infatti sulle piattaforme Spotify, Alexa, Itunes e Google Home, ben 4.200 minuti, pari a 70 ore circa, dei programmi La7.

In un periodo ancora dominato dall’emergenza coronavirus, La7 mantiene forte la sua offerta su tv e web con un palinsesto sempre acceso e i suoi volti di Rete sempre in prima linea, per raccontare questo difficile momento per il nostro Paese e il mondo intero.