#cambialogoperilcovid agenzie di comunicazione e clienti uniti a favore di EMERGENCY

336

Anche le agenzie di comunicazione e i loro clienti fanno sentire la propria voce con la campagna di fundraising #cambialogoperilcovid (Mettiamoci il logo) a favore di EMERGENCY.

#cambialogoperilcovid è un’iniziativa creativa e benefica che si rivolge a tutte le grandi e piccole agenzie italiane (di adv, branding, digital, social, eventi) e ai loro clienti.

L’obiettivo del progetto è semplice: rivisitare il proprio logo in ottica di social distancing e caricarlo sul sito creato per l’iniziativa, a fronte di una donazione a EMERGENCY per sostenere i progetti Covid-19 avviati in Italia.

Il progetto, promosso da Sottosopra Comunicazione e Aries Tech, vorrebbe vedere unite agenzie di comunicazione e aziende di ogni tipo e dimensione, senza alcuna preclusione. 

“Appena iniziato il distanziamento sociale, istintivamente abbiamo allontanato le lettere del nostro logo. Poi abbiamo visto che brand ben più importanti di noi si sono prestati a rivisitazioni grafiche straordinarie, senza altri fini. E così è nata l’idea di stimolare amici, colleghi e clienti a cambiare momentaneamente il proprio logo per lasciare un segno, non solo simbolico ma concreto” con queste parole, Elena Milazzo, Direttore Creativo e titolare di Sottosopra Comunicazione, ha spiegato l’idea alla base del progetto. “Perché non farlo tutti? Perché non invitare tutte le agenzie italiane a cimentarsi con il proprio logo in ottica social distancing per uno scopo benefico? Non solo, invitiamo i nostri clienti a partecipare: possono donare anche loro e noi agenzie studiamo il restyling del loro logo”.

Il ricavato dell’iniziativa andrà interamente a EMERGENCY, a sostegno dei numerosi progetti dell’associazione avviati a Bergamo, Brescia, Milano e su tutto il territorio italiano. EMERGENCY è attiva sin dall’inizio dell’emergenza con un team composto da circa 20 persone tra medici, infermieri, fisioterapisti e logisti a Bergamo, collabora con la Direzione dell’ospedale di Brescia per proteggere il personale sanitario dal contagio e ha all’attivo diverse iniziative per il trasporto di generi alimentari a supporto delle fasce più in difficoltà a Milano e in tutta Italia. 

Sul minisito del progetto è possibile aderire all’iniziativa e vedere i loghi caricati da clienti e agenzie.
Ciò che conta davvero nel fundraising è esserci in tanti e fare ognuno una piccola parte: non è mai una sola donazione, per quanto grande, a fare la differenza. Tutti coloro che vogliono lasciare un segno possono farlo, anche con una donazione modesta. 

Invece di affidarci a piattaforme di fundraising senz’altro più comode e rapide, abbiamo deciso di creare un sito ad hoc per evitare mediazioni e commissioni sulle donazioni” ha aggiunto Luca Vajani, founder di Aries Tech, partner tecnologico di Sottosopra Comunicazione.

“Uniamo la nostra creatività per lasciare un piccolo segno” questo il motto di #cambialogoperilcovid, che invita i creativi di tutte le agenzie italiane a metterci il logo e non solo il volto, a partecipare al progetto e a condividerlo per un passaparola più forte di qualsiasi algoritmo.

L’augurio è che siano tante le agenzie e le aziende a raccogliere la sfida, a metterci il logo e la loro creatività.