Audience Webinar – speciale – analisi esclusiva dei dati TER 2019

514

Un nuovo appuntamento con AUDIENCE WEBINAR

Tra tutti i Webinar gratuiti e ricorrenti di ASTORRI quello che riguarda l’analisi degli ascolti è sempre tra i più rilevanti per numerosità di partecipazione. E anche per l’intensità della stessa. AUDIENCE WEBINAR è un momento di condivisione seguito dai più per il desiderio di approfondimento della sovrana dinamica delle scelte degli ascoltatori. E’ quella forma di apparente mistero che li porta a seguire le differenti emittenti Radiofoniche. E che, soprattutto per gli operatori Radio, ne determina le sorti.

Gli ingredienti di AUDIENCE WEBINAR sono semplici e tutti razionali. Una connessione in videoconferenza con stabilità audio e video e condivisione dello schermo. Un software di analisi dei volumi elettronici per spingersi molto oltre con la ricerca rispetto a dove si fermano i semplici dati ufficiali su PDF. Un conduttore e moderatore esperto di analisi, di formati e di palinsesti di tipo Radiofonico. E soprattutto le vostre domande, sempre numerosissime. E sempre interessantissime oltre che centrate.

Una edizione speciale di AUDIENCE WEBINAR

Purtroppo siamo tutti (o quasi) in quarantena obbligata per la grave emergenza sanitaria in corso nel nostro Paese. Alcuni tra gli operatori devono operare dall’interno delle stazioni. La grande parte opera e lavora in remoto e da casa. E’ un tempo sospeso di apprensione e di introspezione che dobbiamo utilizzare per lavorare ma anche per dedicarci ad attività e ad approfondimenti che normalmente non abbiamo l’opportunità di seguire. Ed ecco la proposta…

AUDIENCE WEBINAR: “SPECIALE – ANALISI ESCLUSIVA dei DATI TER 2019” – MERCOLEDI’ 25 GENNAIO, ON-LINE ALLE ORE 10:00

L’unico oggetto di questo speciale AUDIENCE WEBINAR è quello dei recenti dati dei volumi di TER rilasciati il 10 marzo in PDF. E nei giorni successivi in forma elettronica e elaborabile con i software certificati. Si tratta dei dati del 2° semestre e dell’intero anno 2019. Preceduti il 28 gennaio dalle anticipazioni con i numeri principali, finalmente maturati nella forma dei volumi, oggi i dati di TER ci offrono un mondo di evidenze grazie alle elaborazioni con software.

Cosa possiamo apprendere dai volumi in forma elettronica?

Durante lo “Speciale – Analisi Esclusiva dei Dati TER 2019” esaminiamo per una metà del tempo le CURVE GENERALI di ASCOLTO. Se non conosciamo esattamente come si comportano gli ascoltatori della Radio in modo complessivo non comprendemo al meglio non solo la realtà di servizio della nostra stazione ma nemmeno il suo potenziale. Questa analisi è tanto più efficace quanto più calata nel vostro territorio e con riferimento ai paramentri socio-demografici.

E’ vero o no che i giovani 14-17 e 18-24 anni non ascoltino più la Radio? Quanti sono e a che ora si sintonizzano con maggior disponibilità? L’ascolto dagli smartphone è in crescita? Conta più o meno della fruizione della Radio dal televisore? Dove sono nelle classi di età i numeri più rilevanti? Ha senso parlare ancora di Drive Time oppure l’ascolto della Radio dall’auto è proporzionale in tutte le ore?

Dopo le giuste risposte sulle fondamenta dell’ascolto Radiofonico nel suo complesso lo “Speciale – Analisi Esclusiva dei Dati di TER 2019” si occuperà nella sua seconda parte di ANALISI SPECIFICHE delle EMITTENTI. Si entra nella competizione, nel quadro competitivo. Mappe di posizionamento per parametri socio-demografici nella propria area di ascolto, analisi delle duplicazioni con altre emittenti, migrazioni e tanti altri strumenti di osservazione.

Quali sono le emittenti che devo temere di più, quelle che possono conquistare sempre più parte dei miei ascoltatori? Quali sono i target che sono investiti dalle Radio nazionali nella mia area di ascolto e quali meno? Chi devo considerare come concorrente in base alle duplicazioni, le singole Radio nazionali o solo quelle locali come la mia? Il programma del pomeriggio funziona oppure no? Una risposta per tutte queste ma anche le vostre altre domande.

Il conduttore di AUDIENCE WEBINAR

E’ Claudio Astorri. Esperienza di 20 anni di analisi degli ascolti Radiofonici con strumenti software certificati nel tempo da AUDIRADIO, RADIO MONITOR e TER. Le emittenti e le concessionarie di pubblicità che hanno beneficiato in Italia del suo servizio AUDIENCE ANALYSIS sono ad oggi oltre 50.

Claudio Astorri unisce a una competenza tecnica delle variabili e dei software di analisi degli ascolti la competenza Radiofonica, di formati, programmi e palinsesti, per poter offrire una visione dinamica e soprattutto connessa tra domanda e offerta di Radio. E dunque si studiano i nessi tra comportamento del pubblico e azioni di palinsesto. A caccia dei perchè.