Daniele Ciglioni è Chief Commercial Officer, Roberto Carrozzo è Chief Information Officer di Fire

497

Fire, primo Gruppo indipendente in Italia nei servizi a supporto del credito, con oltre 27 anni di esperienza e 5 società operative specializzate lungo la filiera, annuncia l’entrata di due nuovi manager che vanno a rafforzare l’attuale squadra: Daniele Ciglioni in qualità di Chief Commercial Officer e Roberto Carrozzo in qualità di Chief Information Officer.

Le nomine si inseriscono all’interno del percorso di rafforzamento della struttura manageriale del Gruppo previsto nel Piano Industriale, presentato al mercato lo scorso febbraio, in cui è stato annunciato l’inserimento di figure professionali in aree chiave.

Daniele Ciglioni

Daniele Ciglioni, 40 anni, precedentemente Principal in Oliver Wyman, primaria società di consulenza strategica, ha maturato una conoscenza approfondita del settore del credito, grazie a rilevanti esperienze in importanti realtà sia italiane che internazionali nell’area banking, con particolare focus su risk, credit e capital management.

Roberto Carrozzo

Roberto Carrozzo, 38 anni, in precedenza Head of Technologies & Analytics presso il Gruppo Indra, è cresciuto nel mondo della consulenza internazionale, ed ha rivestito, tra gli altri, il ruolo di Responsabile dell’area data analytics e artificial intelligence, sviluppando una particolare esperienza sul tema della digitalizzazione applicata al sistema bancario, con focus su data science, big data per il risk management e intelligenza artificiale.

Con l’ingresso di Daniele e Roberto, il Gruppo Fire rafforza la struttura manageriale, con la volontà di evolvere da servicer a partner industriale life-time delle istituzioni finanziarie nella gestione del credito. Le competenze e l’expertise dei due manager contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi del Gruppo, con particolare attenzione al rafforzamento dei servizi in area banking e alla digitalizzazione.

“Come annunciato in occasione della presentazione del piano, stiamo continuando a rafforzare l’executive team di Gruppo, con l’inserimento di figure giovani e competenti che possano dare un importante contributo al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati” – ha commentato Alberto Vigorelli, Group CEO di Fire, che ha poi aggiunto – “venendo entrambi dal mondo della consulenza ed avendo lavorato su progetti in aree affini ai nostri target, Daniele e Roberto conoscono bene le dinamiche dei mercati nei quali operiamo e hanno sviluppato una spiccata sensibilità nell’anticiparne i bisogni e la domanda. Stiamo ampliando i nostri orizzonti di business facendo leva sui nostri punti di forza storici e lavorando su progetti strategici importanti, il contributo di risorse giovani, dinamiche ed ambiziose è fondamentale per il successo del Piano 2020-2023”.