Adagio Aparthotel nomina Maxime Dubois direttore dello sviluppo Sud Europa

367

Con la nomina di Maxime Dubois a direttore dello sviluppo Sud Europa, Adagio Aparthotel, leader europeo nel settore degli aparthotel, ribadisce il suo desiderio di crescita e le sue ambizioni di internazionalizzazione.

Maxime Dubois

Nel 2019, Adagio Aparthotel ha consolidato la sua posizione di riferimento sul mercato, con prestazioni eccezionali attraverso la firma di 17 contratti. Entusiasta di continuare il suo processo di crescita, il marchio, leader del settore,  vuole rafforzare il suo team di sviluppo con la recente nomina di Maxime Dubois.  

L’Europa del Sud  vanta destinazioni attraenti che accolgono un numero sempre più crescente di viaggiatori d’affari e turisti : questo fattore è stato decisivo nel considerare l’apertura di aparthotel con il marchio Adagio. Il nostro concetto di aparthotel urbani, il cui design e funzionalità sono stati completamente rivisitati, in particolare nelle aree comuni, soddisfa le aspettative dei nostri clienti. Una soluzione ottimale per i viaggiatori di medio e lungo soggiorno, nella maggior parte delle nostre destinazioni di riferimento, in questo momento sembra mancare. Stiamo studiando infatti, diversi progetti nel Sud Europa, alcuni dei quali si stanno già concretizzando nella penisola iberica “, commenta Maxime Dubois.

Laureato alla scuola “Les Roches” in Svizzera, Maxime Dubois è sempre stato appassionato del mondo degli hotel e degli immobili. Il suo percorso lo ha portato da Christie & Co come Head of Corporate Hotels e poi all’interno del gruppo Louvre Hotels per il quale ha guidato lo sviluppo immobiliare per tutti i marchi in Europa. I suoi 15 anni di esperienza gli hanno permesso di acquisire una profonda conoscenza del settore e dei suoi processi.

Poiché la zona dell’Europa del Sud è attualmente poco sviluppata, con questo incarico il marchio intende valorizzare il forte potenziale di questa regione. Tra i suoi numerosi obiettivi, Maxime Dubois mira a portare l’Aparthotel Adagio sull’asse del Mediterraneo, che comprende la Penisola Iberica, l’Italia, la Grecia e il Marocco.