David Bevilacqua è il nuovo Direttore Generale di Energy Way

558

Energy Way, azienda italiana di Data Science ed Intelligenza Artificiale, che offre modelli matematici innovativi al servizio dell’efficienza e della sostenibilità delle imprese, annuncia la nomina a Direttore Generale di David Bevilacqua

David Bevilacqua

In questo ruolo, Bevilacqua avrà il compito di affiancare il management di Energy Way nel percorso di espansione della società, che attualmente occupa oltre 50 esperti di data science, e supporta con le sue applicazioni innovative aziende di ogni dimensione, in mercati eterogenei: Utility, GDO, Ceramica, Industria Manifatturiera, Banche, Automotive, Sport. 

Bevilacqua porta in Energy Way una lunga esperienza maturata in ruoli di management presso aziende nazionali e multinazionali. Nel 2016 ha fondato Yoroi, azienda italiana di cybersecurity, di cui è stato Chairman e CEO per 3 anni. La sua carriera manageriale è iniziata nel 1996 in Cisco, realtà in cui ha trascorso 20 anni ricoprendo incarichi di crescente importanza e successo, tra cui quello di Amministratore Delegato della filiale italiana, a capo della regione Sud Europa e Vice President Europe. Attualmente è membro del consiglio direttivo di Make a Wish Italia e membro del board e Vice Presidente di Stanford Club Alumni Italia, e  in passato ha preso parte a Consigli di Amministrazione di importanti enti ed istituzioni italianiA novembre 2011 ha ricevuto il “Premio Eccellenza”, da Manager Italia, CFMT e Confcommercio e a Febbraio 2015 News Week lo ha selezionato tra i “Leaders of Italian Innovation Renaissance“.

“Entro in un team fantastico e multidisciplinare, pieno di passione, competenza ed energia”, ha dichiarato David Bevilacqua, Direttore Generale di Energy Way. “Una delle sfide più grandi per le aziende italiane è quella di comprendere la tecnologia senza subirla e la missione di Energy Way è proprio quella di aiutarle a creare innovazione, trasformando i dati in informazioni e conoscenza, utilizzando la matematica come strumento per potenziare la consapevolezza umana, generando nuove opportunità di sviluppo sociale”.