E’ aria G il nuovo progetto integrato di Golia

342

Il brand Golia è da sempre legato al respiro, come sintetizzato dal suo claim: RESPIRA GOLIA. Per questo, insieme all’agenzia Selection ha dato vita ad un progetto che ha come tema quello di promuovere il respiro in città. 

L’idea nasce dal fatto che Milano ha una zona di congestion charge molto attiva: Area C. Agganciandoci a questo, Selection ha ideato Aria G: la zona del respiro libero aperto a tutti. Nei giorni precedenti alla data di inizio dell’attività è stata messa in giro la voce dell’apertura di una nuova zona di Milano, con il coinvolgimento di influencer molto seguiti in città come The Colors of Milano, Conosco un posto, Milano da scrocco e Il Milanese Imbruttito. Il dibattito è proseguito sui quotidiani, che grazie ad Aria G hanno parlato della qualità dell’aria, un tema molto sentito in questo periodo.

Poi si è scoperto che Aria G è un’iniziativa per contrastare l’inquinamento. Una forma di green advertising che prevede la realizzazione di due maxi affissioni speciali fatte di un materiale che riduce lo smog, migliorando la qualità del respiro. Si tratta di Airlite, una vernice che neutralizza gli agenti inquinanti riportando l’aria al suo stato di purezza. Le due affissioni si trovano in Corso Venezia, di fronte al Planetario e in Corso Buenos Aires ang. Via Scarlatti (fermata Lima) e saranno visibili dal 17 al 29 febbraio.

Aria G è un progetto integrato pianificato in un’ottica cross mediale per creare un racconto coerente e uniforme che comprende affissione, digital PR, digital video, attivazione social, e ottimizza l’utilizzo di tutti i touchpoints.

CREDITS:

Agenzia: Selection

Direzione creativa: Antonia Capasso

Senior art director: Antonio Rolli

Senior copywriter: Francesco Cellini

Illustratore: Pietro Carretta

Media Director: Gianmaria Pasqual