Vivoqui sponsor dell’MV Agusta Forward Racing Team

536

Vivoqui salta in sella nel Motomondiale e sarà sponsor dell’ MV Agusta “Forward Racing Team”.

Un altro passo avanti per la realtà che sta rivoluzionando il mercato immobiliare italiano: “Nutriamo grandi aspettative da questa sponsorship – dichiara Andrea Tessitore, Presidente di Vivoqui – abbiamo selezionato un team giovane, ma dotato di grande esperienza e professionalità alla guida di un marchio italiano che ha fatto storia nelle due ruote. La loro voglia di emergere e vincere è in sintonia con la nostra startup, unendo le forze siamo convinti di raggiungere un grande pubblico di appassionati”.

Legare il nome di Vivoqui ad una realtà in forte crescita come il Team MV Agusta porterà alla giovane startup immobiliare grande visibilità in Italia e all’estero (il Team correrà su 20 circuiti distribuiti in tutto il mondo nell’arco della stagione). Vivoqui potrà farsi quindi conoscere da un pubblico sempre più vasto, diffondendo la grande novità del suo portale utente-centrico che permette di cercare casa attraverso una rata di mutuo costruita su misura delle proprie esigenze. I loghi di Vivoqui faranno bella mostra di sé sulla carena (in particolare sul cupolino anteriore) delle moto del Team.

“E’ stato piuttosto naturale – continua Pasquale Fuda, Amministratore Delegato di Vivoqui – associare il nostro nome a quello del Team MV Agusta Forward Racing. Da una parte il fascino di affiancare un brand  iconico che ha avuto tra i suoi campioni un mito come Giacomo Agostini e dall’altra il Motomondiale, un appuntamento seguitissimo da moltissimi italiani, gli stessi che per cercare casa utilizzeranno un portale veloce come il nostro, un nuovo motore delle case che ha la giusta convinzione di voler cambiare le regole di ingaggio e del gioco”.

Il target del Motomondiale non è focalizzato solo sull’appassionato, ma raggiunge ampie fasce della popolazione, tra cui oltre il 30% di donne, protagoniste quando si tratta di scegliere e cambiare casa! E’ davvero un “fenomeno di massa”, popolare, in cui l’80% degli spettatori predilige normalmente un marchio associato a questo settore rispetto ad altri.

Il Motomondiale incolla davanti alla televisione in media 3 milioni di persone per ogni gara, a cui si aggiungono centinaia di migliaia di contatti derivanti dai social media e dal web in genere. La presenza “fisica” in ogni circuito è stata di 220 mila persone media nel 2019.

Sarà la seconda stagione consecutiva di MV Agusta nel Motomondiale, alla guida ci saranno Stefano Manzi (#62), della VR46 Riders Academy (team guidato dal campionissimo Valentino Rossi) è stato confermato, e il nuovo acquisto Simone Corsi (#24). Il primo si è reso protagonista di un gran finale di stagione, sfiorando il podio (4° posto) nel Gran Premio della Comunità Valenciana. Corsi, classe 1987, ha già ottenuto 5 vittorie nel Motomondiale e porta la propria esperienza a beneficio del Progetto.

La prima gara scatterà l’8 marzo a Losail, in Qatar: la stagione si concluderà a Valencia il 15 novembre. Due gli appuntamenti italiani, 31 maggio al Mugello (Gran Premio d’Italia) e 13 settembre a Misano Adriatico (GP San Marino).